CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LA PAURA DI BLEVIO – Operato il bimbo aggredito dal cane: ora è in pediatria

E’ stato operato dai medici dell’ospedale Sant’Anna ieri pomeriggio: la ferita più seria è stata quella all’altezza dell’occhio – che non ha subito lesioni – poi lividi e graffi alle gambe ed alle mani. Ma niente di particolarmente grave se non l’età del protagonista, appena due anni. Ha trascorso una notte tranquilla, da quanto confermano dall’ospedale Sant’Anna, nel reparto di pediatria dell’ospedale di San Fermo aggredito ieri pomeriggio a Blevio, frazione Sopravilla, da un grosso Rotweiller che girava libero in paese. Ferite al piccolo ed alla nonna di 66 anni che ha cercato di difenderlo, poi è stato un residente – Stefano Bosmani – a salvare il piccolo dalla furia dell’animale. Cosa ha scatenato la sua reazione resta un mistero. La paura per il bimbo sembra passata. Per ora resta in ospedale in osservazione.

Il cane intanto è stato fermato e portato al canile della Asl da parte dei veterinari. In osservazione come succede in casi simili. Era libero, come detto, il proprietario è di Brenna e ora rischia una denuncia per omessa custodia. Resta da capire comer è potuto arrivare fino a Blevio l’animale che ieri si è scagliato contro il piccolo.