CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bambini a teatro a Como e Cantù

Più informazioni su

Dalle tavole del palcoscenico dove tutto può diventare magico  due storie per tutti i bambini, una di qualche tempo fa, ma sempre bella, e una nuova nuova.

A Como la compagnia Teatro in Centro propone LA PRINCIPESSA INCANTATA al Lucernetta di Piazza Medaglie d’oro. Domenica 7 febbraio due spettacoli ore 15.30 e 17.30, biglietti per bambini da 4 e 3 euro, per adulti da 8  e 7 euro

La principessa incantata di Ludwig Bechstein, adattamento di Massimiliano Angioni con Massimiliano e Francesco Saitta. Regia di Ester Montalto. Produzione Teatro in Centro
Una principessa rinchiusa in un castello da una perfida strega, un potente incantesimo creato per nasconderla, due giovani pronti a tutto pur di salvarla: La principessa incantata ha tutti gli ingredienti per essere un classico delle fiabe di tutti i tempi. Due buffi cantastorie, provenienti direttamente dal Medioevo, racconteranno e animeranno la nostra storia, creando travestimenti e scenografie con l’aiuto dei bambini. I piccoli spettatori verranno invitati a partecipare attivamente allo spettacolo, aiutando la sgangherata coppia di cantastorie a portare a termine il racconto e la sua morale: se sei coraggioso e buono con gli altri, non sarai mai solo e nulla potrà fermarti. Tutti i bambini sono invitati a partecipare in maschera.

principessa incantata

Al Teatro Comunale San Teodoro in via Corbetta, 7 a Cantù AGLIO, OLIO E QUADRIFOGLIO, domenica 7 febbraio alle ore 15. Biglietto unico 5 euro

Aglio, Oglio e quadrifoglio di e con Mariangela Martino accompagnata da Roberto Zanisi (chitarra , bouzuki e percussioni)
C’era una volta un bel giardino e una buffa coppia di giardinieri, marito e moglie, Aglio e Oglio. Una notte di pioggia fa la sua comparsa tra i bei fiori un piccolo quadrifoglio. I due vorrebbero strapparlo, perché è diverso dalle piante che sono abituati a coltivare, ma il quadrifoglio li blocca, raccontando due favole sulla “stranezza”: Gianbabbeo e L’uccello che non sapeva volare. Alla fine, Aglio e Oglio capiranno che in un prato c’è posto per tutto: quadrifogli, coccinelle, formiche, maggiolini e fiori!

Più informazioni su