CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il grande cinema italiano a Como: giro di boa per il festival all’Astra

festival cinema como vevoli3

Paolo Cevoli con Lipari

Grande partecipazione e ospiti importanti per il Festival del Cinema Italiano di Como, giunto alla sua undicesima edizione. La rassegna, organizzata dall’Associazione Culturale Sguardi in collaborazione con Camera di Commercio e scuola cinevideo Dreamers e diretta dal filmaker comasco Paolo Lipari, ormai da sette anni di casa al Cinema Astra, ha visto come protagonisti attori del calibro di Paolo Cevoli, Marco D’Amore e Matilde Gioli.

festival cinema como damato

Marco D’Amore

Il celebre comico di Zelig, regista e interprete di “Soldato Semplice”, ha presenziato alle due proiezioni del suo ultimo lavoro, che narra la storia di un maestro di scuole elementari, contrario all’entrata dell’Italia nella prima guerra mondiale, che viene inviato al fronte dove conoscerà diversi personaggi, commilitoni, ognuno con i propri problemi e la propria personalità. Bagno di folla anche per Matilde Gioli e Marco D’Amore. L’attrice milanese e l’attore casertano, che già avevano collaborato durante le riprese di “Gomorra – la serie”, ora protagonisti sul set di “Un posto sicuro”, film d’esordio di Francesco Ghiaccio che tratta delle vicende personali di un ex dipendente dell’Eternit e di suo figlio.

Anche tanto cinema emergente durante il festival, con la doppia proiezione di “Se Torno”, del Collectif/Collettivo Sikozel, gruppo italo-francese di videomaker e storici dell’arte, che ha seguito Ernest Pignon-Ernest, guru della street-art, nel suo ultimo lavoro in giro per l’Italia, in occasione del quarantesimo anniversario dell’omicidio di Pier Paolo Pasolini.

festival cinema pier_paolo_pasolini

festival cinema hadasIl festival, aperto il 29 gennaio alla Feltrinelli di Como da un dibattito con Alberto Buscaglia, è giunto alle sue battute conclusive. Il week end terminerà domenica 7 febbraio in un cinema Astra vestito a festa, con la proclamazione del vincitore del festival e negli ultimi giorni vedrà tra gli ospiti l’attrice israeliana Hadas Yaron (bella foto), e lo scrittore e conduttore radio Luca Bianchini.

Tra i film in programma “Monitor” (venerdì 5 alle ore 18) e “La felicità è un sistema complesso” (sabato 6 alle ore21), che chiuderà le proiezioni. Spettacoli previsti per giovedì, venerdì e sabato saranno alle ore 10, 18 (sabato alle 17,30) e 21.

festival cinema como