CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lotta al fumo: da oggi nuove norme, vietata la sigaretta in auto (MULTE SALATE)

Entrano in vigore oggi le nuove norme in materia di divieto al fumo. Immagini choc sui pacchetti di sigarette, divieto di fumo in auto se ci sono minori o donne incinte, sono alcuni dei divieti previsti. Tra i divieti in vigore da oggi quello di buttare i mozziconi a terra. Le sanzioni per la vendita ai minori passano da 500 a 3mila euro, ma è prevista anche la sospensione per quindici giorni della licenza all’esercizio dell’attività, fino alla chiusura.

Per quanto riguarda le misure anti fumo, che hanno l’obiettivo di far smettere chi già ha il vizio del tabacco, ma anche di dissuadere i giovani a incominciare, ci sono come detto immagini choc sui pacchetti, in aggiunta al messaggio “l fumo del tabacco contiene oltre 70 sostanze cancerogene” e il numero verde 800.554.088 per chi vuole smettere di fumare.

Tra gli altri altri divieti quello di vendita ai minori di sigarette elettroniche con presenza di nicotina, divieto di fumo in autoveicoli in presenza di minori e donne in gravidanza, divieto di fumo nelle pertinenze esterne degli ospedali, inasprimento delle sanzioni per la vendita ai minori fino alla revoca della licenza. Sarà anche vietato fumare all’aperto, nelle ”pertinenze esterne delle strutture universitarie ospedaliere, presidi ospedalieri e IRCCS pediatrici e alle pertinenze esterne dei reparti di ginecologia e ostetricia, neonatologia e pediatria delle strutture universitarie ospedaliere e dei presidi ospedalieri e degli IRCCS”.

Vietato poi l’uso di additivi così come sigarette e tabacco da arrotolare contenenti aromi, come mentolo, vaniglia, erbe, spezie, che modificano odore, gusto, intensità di fumo. Aboliti i pacchetti da 10 sigarette e le confezioni di tabacco da arrotolare contenenti meno di 30 grammi di tabacco.

Sulle confezioni sono vietati tutti gli elementi promozionali, così come la pubblicità di liquidi o ricariche per sigarette elettroniche contenenti nicotina in programmi dedicati ai minori e in alcune fasce di garanzia. Vietate la vendita on line trasfrontaliera di prodotti del tabacco e sigarette elettroniche.
Tra le novità l’introduzione di un sistema europeo di localizzazione e tracciabilita’ delle confezioni dei prodotti del tabacco, al fine di combatterne il traffico illecito.

Per quanto riguarda le sigarette elettroniche il decreto prevede maggiori requisiti di sicurezza e qualità, come, ad esempio, una chiusura a prova di bambino e manomissione ed un sistema di protezione dagli spargimenti di liquido di nicotina.