CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LE PRIME FOTO – Como, operai in via Garibaldi: strada chiusa, rabbia dei motociclisti

Lavori iniziati. Da questa mattina a Como operai in via Garibaldi per l’avvio dei lavori di riqualificazione della zona, legata alla sistemazione pedonale di piazza Volta (dove gli scavi sono già iniziati da giorni). E così da stamane operai e transenne per delimitare la zona, strada chiusa tranne ai residenti che possono transitare (fino al giorno 22 assicura il Comune) ai propri parcheggi. Ma dal 22 anche per loro non si potrà neppure transitare.

La rabbia di questa mattina è anche dei motociclisti che hanno visto in bella evidenza il cartello di divieto di sosta per i posti loro riservati sia in via Grassi che in via Garibaldi anche se qualcuno (foto sotto) la moto l’ha lasciata lo stesso incurante del cartello di rimozione. Alcuni di loro ci hanno inviato una mail in redazione spiegando il disagio:”Via tutti i parcheggi, ma noi non sappiamo dove mettere le moto. Non è stata creata una zona apposita per chi abitualmente lascia lo scooter durante la giornata”. E così ecco la soluzione – non bella – ma già utilizzata: tante moto lasciate sul marciapiede in viale Cavallotti fin dalla mattinata.

Per i residenti di via Garibaldi e zone vicine, con una lettera del Comune, la possibilità di lasciare le vetture in sosta – anche se ancora non sono state tracciate le linee – in piazza Cacciatori delle Alpi (foto sotto le prime auto stamane) – ed anche ai giardini di viale Varese (anche qui in attesa di zone delimitate).