CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

HOCKEY COMO – Week-end amaro per ragazzi e donne: sconfitte entrambe

Perdono entrambe, ma a testa alta. Week-end amaro per l’Hockey Como maschile ed anche femminile. E mentre i ragazzi sfiorano l’impresa di portare  a casa un successo dal ghiaccio di Renon (alla fine 3-2 ai rigori per i padroni di casa), le ragazze in serie A non ce l’ha fanno a spezzare la serie negativa che le vede finora sempre sconfitte: superate per 4-2 in trasferta dal Torino Bulls, gara comunque ben giocate dalle lariane. Un peccato per loro: tutti gli sforzi fatti fino ad ora non ha ancora portato a nulla di concreto. Quella di ieri è stata la penultima gara del torneo.

hockey como femminile schierata

I ragazzi del presidente Ambrosoli ieri sera hanno sfiorato l’impresa nonostante tante assenze: per nulla intimoriti cominciano si da subito a costruire pericolose azioni, che il portiere Treibenreif  (nazionale U20) neutralizza non sempre con facilità. A 10 minuti dall’inizio dell’incontro, durante la prima superiorità numerica, il Como passa; con un azione di Riccardo Ambrosoli e Sorarù finalizzata da Bazzaco. Il Renon reagisce e dopo un minuto pareggia grazie ad un autorete di Bonenti.

Dopo altri cinque minuti Traverso sbaglia da pochi centimetri una rete che avrebbe significato il raddoppio. Riccardo Ambrosoli a metà del secondo periodo, arpiona un disco sulla linea blu e con una discesa velocissima fulmina il portiere avversario. Nemmeno il tempo di godersi il vantaggio e 40 secondi dopo il Renon pareggia.
Si va al terzo periodo dove Renon gira a due linee, mettendo in pista i giocatori più esperti per cercare di agguantare la vittoria. La difesa comasca è attenta ed efficace, anche grazie alle ottime parate di Menguzzato: 2-2 finale. Anche i 5 minuti di tempi supplementari si concludono a reti bianche.
Si deve ricorrere ai rigori dove il Renon prevale per 3 a 2.