CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lunedì del Cinema: “Fuochi d’artificio in pieno giorno”, un noir cinese

Più informazioni su

1999 nord della Cina, l’ispettore Zhang Zili indaga su un caso d’omicidio particolarmente macabro: il corpo della vittima è stato smembrato e i pezzi sono finiti in distretti carboniferi della Manciuria distanti centinaia di chilometri l’uno dall’altro…”Fuochi d’artificio in pieno giorno” , il film del regista cinese Yinan Diao in programma domani sera per i LUNEDI’ DEL CINEMA, è un noir diverso da tutti gli altri che nel 2014 ha vinto un meritato Orso d’oro come miglior film a Berlino, raddoppiando con l’Orso d’argento per il miglior attore al protagonista Liao Fan.

lunedi cinema fuochi d'artificio locandina

 

“Volevo fare un film poliziesco che rappresentasse la vita nella Cina contemporanea – dice il regista – Il mio obiettivo non era solo quello di indagare su un mistero e far emergere la verità sulle persone coinvolte, ma anche dar vita a una rappresentazione fedele della nostra nuova realtà. Il film ruota intorno ad un orribile omicidio e il suo autore inafferrabile. Il processo di indagine evidenzia un individuo in guerra con se stesso e la sua strada verso la realizzazione di sé e la redenzione. L’indecisione, la viltà, il tradimento e l’impulso di cedere alle norme sociali… Sono debolezze che provengono dalla negatività e passività del cuore umano. Possono offuscare la mente di un individuo, ma possono anche diventare fonte di umanità”

Lunedì 25 gennaio ore 21

Spazio Gloria – Via Varesina, Como

FUOCHI D’ARTIFICIO IN PIENO GIORNO di Yi’nan Diao
(Bai Ri Yan Huo)
Regia e sceneggiatura: Yi’nan Diao. Fotografia: Dong Jinsong. Montaggio: Yang Hongyu. Musica: Wen Zi. Interpreti: Liso Fa, Gwei Lun Mei, Wang Xuebing, Wang Jingchun, Yu Ailei. Hong Kong, Cina 2014. 106 minuti.
Ingressi: Intero € 7 – Ridotto € 5 (under 21 – over 65)
Abbonamento a tutto il ciclo (20 film) € 70
Ingresso riservato ai soci ARCI.

lunedi cinema fuochi d'artificio1

Trama

Nel 1999, in una piccola città nel nord della Cina, si verifica un omicidio con mutilazione del cadavere. Un operaio di uno stabilimento di lavorazione del carbone viene assassinato e le parti del suo corpo sono rinvenute in varie località di tutta la provincia, anche a centinaia di chilometri di distanza. L’indagine della polizia ricade presto su più sospettati, ma l’operazione di arresto a fini di interrogatorio comporta un pesante tributo: due poliziotti vengono uccisi e uno è ferito. Il poliziotto rimasto ferito, Zhang Zili, è costretto a ritirarsi lavorando come guardia di sicurezza in una fabbrica. Nel 2004, quando vengono alla luce una serie di assassinii incredibilmente simili, egli è il primo a rendersi conto che tutte le vittime erano in relazione con una donna, Wu Zhizhen. Con l’aiuto di un vecchio collega ancora in servizio, Zhang decide di risolvere il mistero..

 

 

Più informazioni su