CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Oggi la festa dei vigili di Como, questa volta celebrazioni a Sagnino (DATI, VIDEO E FOTO)

Festa dei vigili di Como – Sono 3.020 i veicoli sottoposti a controllo da parte della polizia locale di Como nell’ultimo anno, 1.230 le persone sottoposte a alcoltest, con 28 persone trovate alla guida in stato di ebbrezza. Sei i conducenti sorpresi al volante senza patente, 68.903 le sanzioni, 83 patenti ritirate. Gli agenti hanno sospeso dalla circolazione 435 veicoli per mancata revisione, 153 senza assicurazione, con 33 veicoli sottoposti a fermo amministrativo. 695 i veicoli rimossi, 7 quelli rinvenuti come oggetto di furto e 916 i ricorsi. 630 gli incidenti stradali rilevati, 395 quelli con feriti con 2 mortali, 36 per guida in stato di ebbrezza, mentre 6 quelle sotto la guida di sostanze stupefacenti. 7 le omissioni di soccorso, 8 reati e 7 indagini.

Dati emersi questa mattina in occasione 147° anniversario della fondazione del Corpo dei vigili urbani di Como e della festa del patrono San Sebastiano. “Fra la gente, con la gente, per la gente” questo lo slogan scelto dal comandante Donatello Ghezzo per riassumere le attività e gli obiettivi della polizia locale che, come ha sottolineato lo stesso comandante, nonostante i tagli e le carenze di organico “continua con grossi sforzi a fare di tutto per garantire la sicurezza dei cittadini”.

Festa, quella di quest’anno, celebrata nell’oratorio di Sagnino. Da quest’anno, infatti, la manifestazione verrà ospitata nei quartieri, per avvicinare il Corpo alla gente, con l’obiettivo di arrivare anche alle esigenze della periferia e non solo del centro città. Prima dei discorsi ufficiali la Messa celebrata dal vescovo Diego Coletti.

Presenti molte autorità, ma anche gli studenti delle scuole di Sagnino e molti cittadini. Vicinanza alla gente, tagli e carenze di organico, ma anche sicurezza e obiettivi futuri sono stati al centro non solo del discorso del comandante Ghezzo, ma anche di quello del sindaco Mario Lucini e dell’assessore alla Sicurezza e Polizia locale, Paolo Frisoni.

Tornando ai dati relativi alla sicurezza urbana nell’ultimo anno sono stati 162 i reati, 43 le indagini, 540 i soggetti identificati, 932 gli accertamenti tecnici su documenti, 52 i documenti falsi, 1.575 le notifiche di atti giudiziari e amministrativi, 70 accertamenti per altri enti, 329 le indagini per la ricerca di persone irreperibili, 110 gli accertamenti per evasione dell’obbligo scolastico e 58 esposti.

Nel suo discorso il comandante Ghezzo ha confermato l’impegno per una maggiore attenzione ai quartieri. I dati relativi alla polizia di prossimità rivelano 14.028 interventi su segnalazioni di cittadini, 4.814 ore di servizio nei quartieri di cui: 2.760 in centro storico, 746 a Como Borghi e via Milano, 218 a Lora, Civiglio e Camnago, 301 a Camerlata, Rebbio, Breccia e Prestino, 323 a Albate, Trecallo e Muggiò, 264 a Ponte Chiasso e Sagnino, 202 a Monte Olimpino e Tavernola.

195 gli illeciti amministrativi accertati e 10 notizie di reato per reati legati alla tutela del consumatore e delle attività produttive, 10 le ispezioni legate alla tutela dell’ambiente con 30 sanzioni elevate per violazione in materia di contrasto alle nrome anti inquinamento, 7 le notizie di reato comunicate all’autorità giudiziaria in tema di tutela del territorio con 14 indagini delegate dall’autorità stessa.