CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

ALLARME SMOG – La Regione metto fuori gioco i diesel Euro3. Ma non per Como

C’è tempo fino al 15 ottobre, ma da allora chi possiede un Diesl Euro3 rischia davvero di doversi fermare in molti punti della Lombardia. Lo ha stabilito il tavolo per la qualità dell’aria convocato in queste ore dall’assessore all’ambiente Claudia Maria Terzi (foto sotto) e che prevede lo stop a questi veicoli – considerati i più vecchi e, dunque, potenzialmente più inquinanti dal 15 ottobre del 2016 al 15 aprile del 2017. La novità emersa dall’incontro di Milano – con molti enti ed istituzioni convocati a discutere dell’emergenza inquinamento – è che il divieto sarà esteso in tutti gli anni successivi.

MA NON VALE PER TUTTA LA REGIONE – Lo stop ai diesel Euro3 riguarda la cosidetta fascia1 individuata dalla Regione nei comuni e relativi agglomerati di Pavia, Lodi, Cremona e Mantova. In tutto 209 comuni interessati dal provvedimento. Così stando le cose – ora provvedimento che deve passare in giunta la settimana prossima – tutte le altre province sono escluse dalla limitazione, Como compresa. Di fatto, in caso di superamento della soglia di smog, saranno i vari sindaci a dover intervenire.

allarme smog

LA REGIONE SODDISFATTA – “Siamo molto orgogliosi di questo provvedimento – ha detto la titolare lombarda dell’Ambiente Terzi – e che vede come sempre la Lombardia precursore rispetto alle altre Regioni italiane”.