CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Forex: per i broker l’euro si rafforzerà nei prossimi mesi

Più informazioni su

Forex: per i broker l’euro si rafforzerà nei prossimi mesi.

Quale sarà il futuro della moneta unica? Secondo i migliori forex broker per l’euro si prospetta una nuova fase rialzista. Si tratta, in verità, di una notizia non troppo positiva per l’economia dell’eurozona. Una moneta unica debole, infatti, è lo scenario ideale per poter dare sostegno a questo accenno di ripresa nel vecchio continente. Lo sa benissimo la Bce che, non a caso, ha introdotto un massiccio piano di quantitative easing già a Marzo dello scorso anno proprio con l’obiettivo di svalutare la nostra moneta.

In questo periodo sono molti i broker forex che, in seguito alle pressioni dei propri clienti, si stanno esponendo sulla questione. Quello che ne emerge, al momento, è un quadro, tutto sommato, piuttosto chiaro le cui ripercussioni si potrebbero avere non solo in ambito finanziario ma, anche, per ciò che concerne l’economia reale.

Come detto molti forex broker hanno ipotizzato un rafforzamento della moneta unica. Ciò dovrebbe avvenire non tanto per meriti dell’euro, quanto per via di un indebolimento massiccio di 2 valute chiave: lo yuan e il dollaro. Se da un lato la Cina sta svalutando lo yuan già dalla scorsa estate, è molto probabile che anche gli Usa comincino a svalutare il dollaro per mantenere competitiva la propria economia anche a livello di esportazioni.

In questo scenario l’economia Europea potrebbe risentirne in quanto andrebbero a pagarne le conseguenze le aziende direttamente coinvolte nelle esportazioni con un impatto molto forte anche sull’economia reale del nostro territorio.

Dal punto di vista finanziario, invece, lo scenario ipotizzato dai forex broker darebbe vita a degli scenari ancor più forti. Non dobbiamo dimenticarci che la situazione finanziaria in cui versano molte economie del vecchio continente è tutt’altro che stabile. Molti paesi potrebbero vivere un ritorno di fiamma delle pressioni sul debito e non è detto che le armi della Bce siano sufficienti ad arginare le problematiche. Insomma il 216 si prospetta n anno molto intenso per quel che riguarda i mercati finanziari.

Broker forex: di cosa parliamo esattamente? Avendo accennato ad un argomento molto tecnico è bene fare alcune precisazioni. Il forex è il mercato dei cambi, ossia quel luogo virtuale dove vengono scambiate le valute di tutto l mondo. I broker sono gli intermediari che mettono a disposizione dei trader gli strumenti necessari per poter immettere ordini sul mercato.

Ogni broker applica delle condizioni differenti. Attualmente la maggior parte delle piattaforme prevede l’applicazione di uno spread sul valore del singolo asset, oppure un canone fisso sulla singola operazione finanziaria. Ovviamente, maggiore sarà il volume di affari del trader e minore sarà il costo sostenuto per le singole operazioni.

Broker e regolamentazione. Ad oggi l’attività dei forex broker in Europa è regolamentata da una serie di leggi estremamente severe. Per poter operare in un qualsiasi paese dell’UE le piattaforme forex devono assolutamente aver ricevuto la licenza da un organo di vigilanza di uno dei paesi membri. Per l’Italia il punto di riferimento è, ovviamente, la Consob. In Europa i principali sono la Cysec o l’FCA.

Anche se attualmente è molto difficile che ci possano essere delle truffe o dei raggiri ai danni dei trader è fondamentale scegliere solo broker forex regolamentati così da essere sicuri che i servizi e gli strumenti siano conformi agli standard di qualità imposti dalla legge.

 

Più informazioni su