CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

RACCOLTA FIRME, PETIZIONE – Como nord si mobilita per chiedere più sicurezza

Furti, furti, davvero tanti e la gente chiede maggiore sicurezza.Da settimane la periferia Nord di Como (Sagnino, Monte Olimpino, Tavernola e Ponte Chiasso), e non solo quella, e’ presa di mira dai ladri. Sui vari social network fioccano le segnalazioni di furti e le paure dei residenti. Stamattina a Sagnino i residenti, dopo aver preparato una petizione da presentare al sindaco Mario Lucini, hanno avviato una raccolta firme nella piazzetta del popoloso quartiere. Oltre 150 firme raccolte in un paio di ore e tante persone a discutere sul tema della sicurezza. Tra loro anche numerosi residenti che hanno subito un furto nella propria abitazione. Tra i promotori dell’iniziativa Giuliano Piccolo e Mario Molteni, eccoli sotto la scritta Piu’ sicurezza meno furti . Il testo della petizione di seguito, verrà recapitata al sindaco Lucini in questi giorni

stadio da sistemareComo,

Al Sindaco di Como
Dr. Mario Lucini
Palazzo Cernezzi

PETIZIONE: FURTI E SICUREZZA COMO NORD.

Egregio Signor Sindaco,

Noi sottoscritti cittadini Le manifestiamo la nostra preoccupazione per la sicurezza pubblica nel territorio della ex Circoscrizione 8 in particolare nei quartieri di Sagnino, Tavernola e Monte Olimpino. Nelle ultime settimane c’è stato un incremento senza precedenti di furti nelle case e siamo stanchi di vivere nel terrore.

CONSIDERATO CHE

riteniamo sia opportuno porre in essere urgenti azioni che risolvano questa situazione di costante pericolo e disagio nei cittadini;
nel Suo programma elettorale è stato indicato a pag.8 all’interno del capitolo “Sicurezza e Qualità della Vita” tra le numerose azioni da realizzare anche” l’istituzione del Vigile di Quartiere e che è stata approvata dal Consiglio Comunale a fine 2014 una mozione riguardante la sicurezza cittadina contenente anche questa figura e che finora non abbiamo visto nulla al riguardo;

LE CHIEDIAMO

di manifestare al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica il disagio e di richiedere interventi urgenti al fine di arginare la crescente criminalità.
di istituire la figura del “Vigile di Quartiere” nel territorio del Comune di Como individuando distaccamenti decentrati all’interno delle sedi delle ex Circoscrizioni;
di aumentare il numero delle pattuglie della polizia municipale nel servizio diurno e notturno per la prevenzione di atti criminosi.

Cordiali saluti.