CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

GIALLO DI LOCATE – Svolta a San Silvetro: due albanesi in cella per omicidio

Svolta nel giallo del 26enne albanese portato morto all’ospedale di Tradate la sera del 30 dicembre scorso da un’auto, poi ripartita a tutta velocità. Proprio nella notte dell’ultimo dell’anno i carabinieri hanno posto in stato di fermo due connazionali della vittima (Ermal Abdushi), accusate di aver preso parte al grave fatto di sangue. Secondo la loro ricostruzione, si sarebbe trattato di un omicidio avvenuto in una abitazione di Locate Varesino.

I carabinieri hanno fatto scattare le manette proprio ai polsi del trentenne albanese residente a Locate Varesino, accusato di omicidio volontario in attesa di comprendere meglio la dinamica di quanto avvenuto. In cella anche un altro albanese, anche lui di Locate Varesino, accusato “solo” di detenzione ai fini di spaccio di cocaina. Lo spaccio, però, potrebbe essere stato all’origine del litigio avvenuto nell’appartamento di Locate. Il secondo fermato sarebbe stato presente quando è partito il colpo di pistola. Secondo il cugino della vittima, sentito a lungo dai militari, ha detto che Ermal stava sistemando la pistola quando è partito accidentalmente il colpo che lo ha ferito al volto, risultato poi fatale.