CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Chiusura da favola per il Bosco Incantato. 10.000 visitatori in otto giorni

Si è conclusa da pochi giorni la settimana del Bosco Incantato, ricca di attività, incontri, spettacoli e intrattenimenti teatrali, organizzata da Chicco Artsana e dal Museo del Cavallo Giocattolo nell’ambito della programmazione di Como Città dei Balocchi – XXII edizione.

bosco incantato lo spettacolo inaugurale (1)

lo spettacolo inaugurale

Nell’arco di una sola settimana il Bosco Incantato ha richiamato oltre 10.000 visitatori grazie al suo straordinario allestimento e progetto scenico e alle numerose attività pensate per le famiglie. L’incantevole scenario natalizio popolato da 240 abeti innevati, antichi giocattoli e unicorni fatati ha stimolato la fantasia di grandi e piccini accompagnandoli in percorsi magici, laboratori creativi e spettacoli teatrali, durante la settimana più attesa dell’anno.

Sono stati numerosi, oltre 4.000 mila, i piccoli spettatori, dai 18 mesi ai 6 anni, che hanno così potuto vivere l’incanto del periodo natalizio in maniera ludica e divertente. I laboratori esperienziali e creativi fatti di suoni, colori, immagini e sensazioni, realizzati in collaborazione con il Teatro Sociale, sono stati infatti pensati per sostenere l’avventura del crescere e regalare ai bambini e alle loro famiglie una festa ancora più gioiosa.

La partecipazione più alta è stata raggiunta il giorno della vigilia in occasione dell’arrivo di Babbo Natale. Per poter consegnare le proprie letterine e scambiarsi sorrisi con il ‘vecchietto che arriva dal Polo Nord’ lunghe file in Piazza Verdi dalle prime ore del pomeriggio. Quest’anno Babbo Natale, grazie alla collaborazione con diverse aziende, è riuscito a distribuire ben 2.500 regali ai bambini che lo hanno raggiunto al Bosco Incantato.

bosco incantato lo spettacolo La Regina delle Nevi

lo spettacolo La Regina delle Nevi

“Oggi possiamo certamente affermarlo: Bosco Incantato non poteva essere nome più indicato. La sua fiaba natalizia è riuscita ad incantare davvero tutti. L’incantevole contesto di Como Città dei Balocchi, l’esclusiva scenografia del Teatro Sociale, l’allestimento curato dagli architetti comaschi Maria Gloria Ghielmetti e Roberta Radaelli e i contenuti del Museo del Cavallo Giocattolo, sono stati gli ingredienti per far concretizzare questa magia che ha trovato conferma in così tanta partecipazione.” Giovanni Berera, curatore del Museo del Cavallo Giocattolo.

bosco incantato I Racconti di Natale nei Palchi

I Racconti di Natale nei Palchi