CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Inaugurata l’elisuperficie al Sant’Anna: a breve novità per l’elisoccorso (LE FOTO)

Più informazioni su

Taglio del nastro per l’elisuperficie del Sant’Anna anche se per vedere atterrare l’elisoccorso con l’équipe sanitaria si dovrà attendere ancora qualche giorno. Arrivate le ultime carte attese nelle prossime ore, infatti, i pazienti potranno essere portati direttamente in pronto soccorso – attraverso un ascensore dedicato – evitando così di dover scaricare i pazienti a Villa Guardia e portarli in ambulanza in via Ravona.

Una novità tanto attesa e che per l’occasione dell’inaugurazione della nuova palazzina uffici ha visto anche la presenza del presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni.

Maroni ha confermato la carica di direttore generale dell’azienda sanitaria a Marco Onofri, così come quella ai vertici di Areu per Alberto Zoli.  Un evento, quello di stamattina, arricchito anche dalla donazione all’Azienda Ospedaliera dell’opera “Un volo per la vita” realizzata dall’artista Nicola Salvatore e voluta dalla famiglia Ratti in memoria di Enzo Ratti, comasco e fondatore di Bennet, a cinquant’anni dall’inizio delle attività di una delle più importanti aziende italiane della grande distribuzione, che è stato il primo presidente della Fondazione Pro Elisoccorso onlus. opera

Mesi particolari questi per l’elisoccorso che l’anno prossimo festeggerà il trentennale. A ripercorrere tutte le tappe dello sviluppo di un servizio che in tre decadi il direttore della Sala Operativa Regionale dell’Emergenza Urgenza, Mario Landriscina: “L’elisoccorso è un simbolo di tutti noi. In questi anni abbiamo soccorso 23 mila pazienti, innovato il modello di gestione dell’emergenza urgenza partendo dall’elicottero, da un gruppo di pionieri del settore e da associazioni di volontari che hanno dato un impulso determinante”.  Landriscina ha sottolineato anche il ruolo fondamentale di alcuni imprenditori locali, come Enzo Ratti, che hanno dato un contributo all’avvio e al potenziamento del servizio anche con la creazione della Fondazione Pro Elisoccorso onlus, da anni a fianco del servizio comasco.

La palazzina uffici è stata realizzata realizzata con un investimento di 8 milioni di euro (fondi regionali) e ospita le attività amministrative, per un totale di circa 150 dipendenti. Sulla copertura ospita l’elisuperficie sulla quale possono avere luogo operazioni di atterraggio e decollo diurne e notturne.

“Sono molto felice di questa inaugurazione – ha aggiunto Marco Onofri, direttore generale del Sant’Anna – a completamento dell’ospedale. La costruzione del nuovo edificio ha consentito lo spostamento del vecchio ospedale in via Napoleona a Como degli uffici che svolgono attività amministrative, ma anche di realizzare un’infrastruttura che consentirà un ulteriore potenziamento del sistema di emergenza e urgenza con la possibilità per l’elicottero del 118 di portare i pazienti direttamente in ospedale, accorciando così i tempi del soccorso e della presa in carico”.

In merito all’emergenza e urgenza anche Alberto Zoli, direttore generale di Areu, ha sottolineato il ruolo strategico dell’elisuperficie: “Rappresenta un ulteriore sito a disposizione della rete degli ospedali hub della Lombardia. Stiamo avviando anche un’importante riorganizzazione dell’intero servizio di elisoccorso regionale, in particolare per quanto riguarda la possibilità di operare in orario notturno e in condizioni meteo avverse”.

Nei prossimi mesi inoltre si partirà con una sperimentazione di nuove modalità di soccorso e di trasporto con elicottero utilizzando nuovi dispositivi quali NVG (night vision goggles) che verranno sperimentate proprio nell’area di Como. L’obiettivo è quello di individuare su tutta la Regione delle rotte da percorrere in volo strumentale (non a vista) e realizzare una fitta rete di infrastrutture sul territorio al servizio degli ospedali, come quella inaugurata oggi, per poter centralizzare i pazienti negli ospedali più idonei per permettere i randez vous con i mezzi di soccorso su gomma.

Più informazioni su