CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Orticolario 2016: parte il concorso internazionale “SPAZI CREATIVI” nel segno dell’anemone

Più informazioni su

Orticolario promuove, in chiave rinnovata, il Concorso Internazionale per la realizzazione di giardini a tema e installazioni artistico-paesaggistiche nel parco di Villa Erba a Cernobbio, sede della manifestazione.

La selezione per partecipare al concorso in occasione della ottava edizione di Orticolario è aperta a tutti coloro che, ad insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice, possono progettare e allestire spazi a tema all’interno della manifestazione.

Il fil rouge di Orticolario 2016 sarà il sesto senso, che conduce verso un dialogo fra uomo e natura, alla scoperta di nuovi linguaggi, per una maggior consapevolezza verso ciò che il mondo vegetale è e rappresenta. Il fiore dell’anno sarà l’Anemone.

L’iscrizione al concorso è gratuita e deve essere inviata in forma scritta entro e non oltre il 31 gennaio 2016 a info@orticolario.it.

 Finalità dell’iniziativa è l’individuazione di progetti innovativi che presentino spunti progettuali, tecniche e materiali in linea con le premesse, gli obiettivi estetici e gli standard qualitativi della manifestazione.

I progetti dovranno rappresentare spazi originali, giardini vivibili e fruibili nei quali prevedere sedute “meditative” e dovranno essere contestualizzati all’interno del parco di Villa Erba e dell’area scelta, nel rispetto del paesaggio esistente, ovvero il ‘Genius loci’.

Il bando, con i dettagli e termini di partecipazione, è disponibile sul sito web di Orticolario a questo link: http://www.orticolario.it/index.php?pag=165

 

I progetti selezionati verranno realizzati in occasione della ottava edizione di Orticolario: valutati da una Giuria Internazionale, appositamente composta, concorreranno al premio “La foglia d’oro del Lago di Como”. Ideato e realizzato in esclusiva per Orticolario da Gino Seguso della Vetreria Artistica Archimede Seguso, il premio è un sinuoso vaso creato sull’isola di Murano (Venezia) sul quale “ondeggia” una grande foglia al cui interno brillano “accenni” d’oro zecchino (24K). Il Premio è unico e viene custodito dal vincitore per un periodo limitato, per essere successivamente esposto nella splendida Villa Carlotta a Tremezzo sul Lago di Como fino all’edizione successiva di Orticolario. I nomi dei vincitori de “La foglia d’oro del Lago di Como” sono inseriti nell’Albo d’oro esposto accanto al premio.

La Giuria assegnerà anche altri premi: il Premio “Stampa”, per uno spazio che racconta… comunica… ed emoziona; il Premio “Giardino dell’empatia”, per la qualità delle piante e per la spiccata funzione sociale dell’allestimento; il Premio “Giardino d’artista”, allo spazio in cui convive l’equilibrio fra arte e natura, dove diversi linguaggi trovano efficace sintesi; il Premio “Grandi Giardini Italiani” per lo spazio di luci e forme che comunica tradizione e innovazione; il Premio “Essenza” per la migliore combinazione delle essenze arboree. Vi sarà inoltre il Premio della Giuria Popolare, votato dai visitatori di Orticolario e assegnato in seguito alla chiusura della manifestazione.

Nell’edizione 2015 di Orticolario la Giuria Giardini ha assegnato “La foglia d’oro del Lago di Como” al Giardino “Concluso con tatto” di Roberto Benatti (Giardini Benatti, Cusano Milanino, MI) e di Luca Bonoldi (F.lli Bonoldi, Carate Brianza, MB).

La Giuria Giardini ha assegnato anche altri premi: il Premio “Stampa” è stato assegnato al giardino “The Green ‘O” di Andrea Musto di Seregno (MB) e Antonio Severino di Garbagnate Milanese (MI); il Premio “Giardino dell’empatia” al giardino “Quattro passi a occhi chiusi. Giardino ispirato a chi non vede” di Nicoletta Toffano, Antonella Foti e Lucia Torielli, Gruppo TFT, Milano; il Premio “Giardino d’artista” al giardino “Il naufragar mi è dolce in questo mare” di Paola Calandri e Carlotta Fenini di “Oh my… garden!”, Milano.  Il Premio “Grandi Giardini Italiani” è stato invece assegnato al giardino “Acqua stràca” di Francesco Crippa di Mariano Comense (Co) e Sara Rubatto di Torino; il Premio “Essenza” al giardino Oltre i confini a Villa del Grumello “Le strade del tatto” di Stefania Lecci di Milano e Martino De Capitani di Merate (LC); il Premio della Giuria Popolare è stato assegnato a “Concluso con tatto” di Roberto Benatti di Giardini Benatti, Cusano Milanino e di Luca Bonoldi di F.lli Bonoldi, Carate Brianza, che ha ricevuto il maggior numero di voti dai visitatori.

Il premio “La foglia d’oro del Lago di Como” dell’edizione 2014 era stato assegnato a Simone Ottonello e Archiverde per il Giardino creativo “Maître Parfumeur”; quello dell’edizione 2013 a Barbara Negretti e Archiverde per il Giardino creativo “Tutti giù per terra”.

Orticolario 2016 si terrà a Villa Erba a Cernobbio, sul Lago di Como, il 30 settembre, l’ 1 e 2 ottobre.

Fin dalla sua prima edizione Orticolario ha dedicato una speciale attenzione alla solidarietà: i contributi raccolti nel corso della manifestazione vengono destinati a favore di specifiche associazioni del territorio che si occupano di persone disagiate.

nformazioni su Orticolario:

Mail info@orticolario.it

Sito Internet www.orticolario.it

Tel. +39.031.3347503

Orticolario è anche su:

Facebook: http://www.facebook.com/Orticolario

Twitter: http://twitter.com/Orticolario

Pinterest: http://www.pinterest.com/orticolario13

YouTube: Orticolario

Instagram: https://instagram.com/orticolariocomo/

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/orticolario?trk=top_nav_home

Orticolario concorso spazi creativi 2016

Più informazioni su