CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Polemica mense scolastiche, la Asl: “Noi diamo solo indicazioni” (TUTTI I VIDEO)

“Non siamo fattucchieri e le nostre indicazioni si basano su studi scientifici e sono redatte da esperti. Oltretutto noi non imponiamo dei menù alle mense, ma diamo della metodologia per poterli creare, per poi controllarli prima di essere inseriti negli istituti scolastici”. Così Carlo Alberto Tersalvi, direttore sanitario della Asl, in risposta alle polemiche relative alle mense scolastiche, con accuse dirette – da parte del Comune mezzo stampa e mai smentite – alla stessa Asl, tacciata di fornire quantità e qualità del cibo inadeguate agli istituti della città.

Il direttore sanitario della Asl risponde così a chi ha puntato il dito contro l’azienda sanitaria locale “scaricando” a detta sua, le colpe su chi di colpe non ne ha. I genitori nelle scorse settimane hanno gridato allo scandalo per delle quantità di cibo che spingerebbero i proprii figli a rimediare con spuntini e merende portate da casa.

Ecco le parole di Tersalvi:

Sul tema è intervenuto anche Marco Larghi, direttore del dipartimento di prevenzione della Asl, che ha anche sottolineato un aumento dei bambini obesi nella nostra provincia:

L’occasione per rispondere alle accuse lanciate nei confronti dell’azienda santaria locale è stato il lancio della pubblicazione dell’opuscolo “Mangiar sano per crescere bene – il nuovo menù a scuola e i consigli di alimentazione per la famiglia”. Un libretto che verrà distribuito nelle scuole con consigli e coretti stili di vita per i più piccoli, con indicazioni per i genitori.

Non solo sana alimentazione, come hanno sottolineato Tersalvi e Larghi, fondamentale anche il ruolo dell’attività sportiva per il benessere dei bambini che alla passeggiata o il gioco all’aria aperta, preferiscono sempre più stare seduti davanti alla tv o ai videogiochi.

Le parole di Biagio Santoro: