CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

TUTTI I DATI – Meno morti sul Lario, ma più incidenti. Una “strage” nel varesotto

Ci sono stati meno morti, ma un maggior numero di feriti e di incidenti stradali. E’ quello che emerge dal rapporto Aci sulla sicurezza stradale in Lombardia presentato in queste ore a Milano. Nel comasco, come un trend in Lombardia, più incidenti nel 2014 rispetto all’anno precedente, ma meno decessi. Coplessivamente 23 le persone che hanno perso la vita sulle strade a fronte di 1625 schianti e 2268 feriti complessivi. L’indice di mortalità sul Lario, ogni 100 incidenti, di 1,42. Un pò in linea con altri grossi centri della Regione come Cremona, Monza Brianza (21 decessi) e Pavia (con 28). Maggior numero di decessi – ovvio – per Milano, provincia più popolosa, con 101 vittime della strada (27 a Mantova. Ma il vero boom – una autentica strage – spetta al varesotto dove nel 2014 le persone che sono morte in auto o moto sono state ben 48. Tante anche a Brescia: 91.

auto distrutta incidente menaggio