CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Gira per il Volta” una giornata per visitare il Liceo Classico di Como

Più informazioni su

Passandoci davanti in pochi pensano a quanto antico è l’edificio che ospita il Liceo Volta e a cosa c’è dietro alla facciata che insiste su via Cesare Cantù. Con una macchina del tempo dovremmo tornare alla metà del XIII secolo e qui troveremmo l’antico monastero di Agostiniane intitolato a Santa Cecilia, ma detto comunemente di Santa Croce, che è all’origine dell’attuale edificio terminato nel 1820 su progetto dell’architetto ticinese Simone Cantoni. Un patrimonio storico culturale della nostra città che merita una visita.

liceo volta 3

Sabato 14 novembre dalle ore 15.00 alle ore 18.00 “Gira per il Volta” permetterà a tutti di visitare l’edificio che ospita il Liceo Classico Scientifico “Alessandro Volta”.
L’iniziativa si rivolge alla cittadinanza offrendo opportunità di accesso, libero e gratuito, a tutti gli
ambienti dello storico edificio che rappresentano la sua storia e la sua continuità culturale: Biblioteca,
Museo di Fisica, Museo di Scienze, passando attraverso gli ambienti dei cortili, dei corridoi, della
Grand’Aula, della Sala Benzi, per valorizzarne gli aspetti architettonici e la storia che ha origine nel
monastero delle Agostiniane attorno alla chiesa di S. Cecilia.

liceo volta como
La visita comprenderà l’illustrazione delle strumentazioni conservate nel Museo di Fisica, l’osservazione
diretta di reperti e pezzi notevoli delle collezioni naturalistiche e una esposizione di libri antichi, scelti come
exempla dal ricco patrimonio librario del Liceo, che sarà allestita e spiegata all’interno della suggestiva Aula
Benzi.
Il percorso si estenderà ai vicini scavi delle mura come premessa alla visita guidata all’adiacente sito
archeologico della Porta Pretoria.
Tantissimi sono gli studenti pronti con entusiasmo a condurre il pubblico alla scoperta dei tesori,
illustrando, in qualità di appassionati e preparati “ciceroni”, la storia dell’edificio e dell’Istituzione liceale.
La giornata sarà occasione per riflettere insieme su come le istituzioni culturali possano aprirsi con positive
soluzioni alle esigenze della scuola.

Il pubblico potrà scegliere il percorso di visita completo, con discesa al sito archeologico di Porta Pretoria,
stimato nella durata complessiva di un’ora o optare per il solo ingresso all’edificio del Liceo. Entrambe le
soluzioni non richiedono prenotazione. La Porta Pretoria è visitabile sino alle ore 17.00.


L’iniziativa promossa dal Liceo Volta con patrocinio dei Musei civici e del Comune di Como  ha come referente la prof.ssa Roberta Marelli, docente di storia dell’arte presso il liceo ed è giunta alla sua terza edizione confermata dal grande successo di visitatori ottenuto negli scorsi ultimi due anni e intende affermare, come tradizione consolidata per i comaschi, la possibilità di scoprire un patrimonio che appartiene a tutta la città e che è luogo di memorie storiche e di ricche e complete potenzialità culturali per la formazione umana.

liceo volta como2

 

 

Più informazioni su