CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

ALTRA SCONFITTA LARIANA – Nuovi treni, ma solo sulle altre linee lombarde!

Altra sconfitta del territorio lariano: non solo la Tangenziale di Como diventata a pagamento senza che le autorità e gli amministratori hanno potuto fare qualcosa con il Governo, ma anche sul trasporto pubblico arriva in queste ore uno smacco per Como e i suoi viaggiatori. Da ieri, con la fine di Expo, infatti, nuovi treni – di ultima generazione e con tutti i conforti per il viaggio – in circolazione sulle linee lombarde. In quasi tutte, a dire la verità, tranne che quella da e per Como dove tutto resta uguale. La conferma dalla nota di Trenord

treni ad expo

In particolare, aumenterà il numero delle corse effettuate con nuovi convogli sulle linee:

Milano-Cremona-Mantova. L’intero servizio dei Regio Express sarà effettuato con Vivalto (19 corse); fino al 31 ottobre 12 corse effettuate con Vivalto e 7 con convogli Media Distanza.

Milano-Brescia-Verona. 8 corse effettuate da treni Coradia Meridian in doppia composizione su 24 corse al giorno; fino al 31 ottobre tutte le corse effettuate con convogli Media Distanza.

Milano-Arona-Domodossola. 14 corse effettuate da treni Coradia Meridian in doppia composizione su 51 corse, le restanti con con Vivalto; fino al 31 ottobre le corse sono effettuate da convogli Vivalto e Media Distanza.

Milano-Lecco-Tirano. 14 corse effettuate da treni Coradia Meridian in doppia composizione su 34 corse totali, 6 in più rispetto a quelle effettuate fino al 31 ottobre.

Milano-Pioltello-Bergamo. 22 corse effettuate da treni Vivalto su 39 corse totali, 12 in più rispetto a quelle effettuate fino al 31 ottobre.

Saronno-Albairate (S9). 46 corse effettuate da treni Taf su 74 corse totali; fino al 31 ottobre l’intero servizio veniva interamente effettuato con convogli Piano Ribassato

Milano-Carnate-Bergamo. Tutte le corse saranno effettuate da treni Doppio Piano a 6 vetture, salvo 6 corse con treni Doppio Piano a 5 vetture, sostituendo le corse con convogli Piano Ribassato e Media Distanza effettuate fino al 31 ottobre

Milano-Piacenza. 2 corse effettuate da convogli Doppio Piano climatizzato, le altre con Media Distanza e Piano Ribassato climatizzato, sostituendo le corse con convogli Piano Ribassato e Doppio Piano effettuate fino al 31 ottobre

Milano-Lecco (S8). Tutte le corse effettuate da convogli Doppio Piano a 6 carrozze sostituendo le corse effettuate con 5 carrozze (circa 1.200 posti; +20% dei posti)
Milano Bovisa-Pavia (S13). L’intero servizio sarà effettuato con convogli Tsr sostituendo i Coradia Meridian utilizzati nel periodo di Expo

Entro la fine dell’anno è inoltre prevista l’immissione in servizio di 7 nuovi convogli, 2 TSR e 5 GTW diesel, che miglioreranno ulteriormente la capacità e la qualità del servizio.

treno di trenord stazione

NUMERI DA RECORD PER EXPO

Nei sei mesi di Expo Trenord ha trasportato più di 8,1 milioni di passeggeri da tutta la Lombardia. 1,5 milioni i viaggiatori dalle stazioni di Milano, in particolare sul Passante ferroviario milanese.
Nel mese di ottobre 1 visitatore su 3 ha usato le 380 corse giornaliere con cui Trenord ha servito Expo, per un totale di 3 milioni di passeggeri trasportati. In alcune giornate di ottobre Trenord ha trasportato oltre 100mila passeggeri da e per Expo, che si sono aggiunti alle 700mila persone che ogni giorno in Lombardia si muovono in treno.
Oggi a partire dalle ore 17 tutti i treni Trenord in partenza da Expo faranno tre fischi di saluto all’esposizione universale. A bordo sarà letto un messaggio di ringraziamento a tutti i viaggiatori che hanno scelto Trenord per raggiungere Expo.