CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dolcenera a Cantù: “Canto proprio come mangio…” – INTERVISTA

Più informazioni su

E per dessert…? C’è DOLCENERA a chiudere la settimana di CANTA COME MANGI, l’ormai consueto salotto musicale allestito sul palcoscenico del Teatro Comunale San Teodoro, che ospita cantautori provenienti dal panorama musicale italiano ed internazionale con Antonio Silva a far da padrone di casa tra chiacchiere e buona musica. Prima dello spettacolo, però, a partire dalle 20, nel bar foyer del teatro, verrà allestita una degustazione a buffet offerta da: Ristorante LE VIGNE, La Cascina di Mattia, Il Giardinett, Marra, Coop. Cortocircuito

Tra i tanti che saliranno sul palco a chiacchierare di musica e cibo (ma anche di altro), la più attesa è DOLCENERA che riserverà non poche sorprese al pubblico del San Teodoro, basta ascoltare l’intervista di oggi a CiaoCOmo Radio per capire che Dolcenera ha un mondo dentro se e anche la cucina ne fa parte.

CANTA COME MANGI SERATA CONCLUSIVA cena a buffet in teatro, a partire dalle h 20 e a seguire… DOLCENERA e tanti altri ospiti!

biglietto + buffet 15 euro

Teatro Comunale San teodoro Via Corbetta 7, Cantù (CO)

Tel. 031 717573 (attivo solo in orario di biglietteria)
cell 338 2170275 / 331 9780855

A rendere il piatto ancor più ricco ecco gli altri invitati alla cena di venerdì sera

Sara Velardo

SARA VELARDO

Polistrumentista, comincia ad esibirsi dal vivo e pubblica nell’aprile del 2011 il suo primo lavoro come cantautrice : Migrazioni, canzoni con arrangiamenti minimali che raccontano amori, passioni e vita quotidiana. All’ uscita del disco segue un’ intensa attività live sia in solo, chitarra voce e loop station, sia in duo. Apre i concerti di 99 Posse, Cristina Donà, Perturbazione, Wallis Bird, Paola Turci, Tricarico, Kutso ed Erica Mou, il suo brano Lasciami andare via viene inserito nella compilation “Meet’n’Radio”, entra nella classifica “Indie Music Like” e viene trasmesso in Italia, Europa, Argentina ed America. Nel Giugno 2013 esce ‘Ndrangheta,un’autoproduzione audio video che anticipa l’album Polvere e Gas. Il video suscita numerose polemiche, attira l’attenzione di varie testate giornalistiche, tra cui Venerdi di Repubblica, Donna Moderna, Corriere della Calabria, Tustyle, e della TV , tra cui l’intervista per Uno mattina estate su Rai Uno, e per TGNORBA 24 su Sky canale 510. A Novembre, vince il premio “Musica Contro le Mafie”. Esce a novembre 2013 il secondo video, ancora una volta su una tematica sociale di grande attualità. L’EP Polvere e Gas,  uscito il 28 gennaio 2014 riceve ottime recensioni e Sara lo porta dal vivo in tutta Italia in piccoli e grandi palchi: Bloom di Mezzago, La Salumeria della Musica di Milano, il Carroponte di Sesto  San Giovanni, La Claque di Genova ecc. Attualmente continua la promozione del disco e la produzione di nuovi brani.

Chiara RagniniCHIARA RAGNINI

Genovese e cantautrice. Non lasciatevi ingannare dal connubio apparentemente scontato: Chiara suona la chitarra e canta dall’età di 14 anni ma ha la grinta e l’anima rock di chi ha qualcosa da raccontare. Dopo gli studi classici, la laurea specialistica in Informatica. L’anima creativa e razionale convivono in uno strano dualismo, fra sonorità pop ed elettroniche e testi malinconici ma taglienti. L’influenza del mare si sente, l’anima viaggiatrice e in continuo movimento pure. Chiara ha perfezionato negli anni la tecnica vocale e la scrittura, frequentando numerosi masterclass e workshop con i migliori autori e cantanti in Italia (Paola Folli, Saverio Grandi, Carl Anderson). Ha due dischi alle spalle, due lavori folk-pop che le hanno permesso di guadagnarsi spazio nel fitto panorama musicale nazionale e la stima di pubblico ed addetti ai lavori. Negli anni ha vinto numerosi riconoscimenti, partecipato a importanti festival e rassegne in tutta Italia, ottenuto passaggi radiofonici e televisivi a livello nazionale. In questi mesi è al lavoro sulle nuove canzoni: abbandonata la vena acustica, le sonorità della cantautrice si sposano ora con un raffinato pop elettronico dalle tinte scure. Un viaggio introspettivo e melanconico, agrodolce e salato: proprio come il rumore del mare.

GiorginessGIORGIENESS

Giorgieness è il progetto della cantante e chitarrista Giorgia D’Eraclea, accompagnata dal batterista Andrea De Poi. Nato nel 2011, riscuote da subito un grande interesse, che la porta a condividere il palco con alcuni importanti artisti del panorama indipendente italiano, come Tre Allegri Ragazzi Morti, Morgan, Il Pan Del Diavolo, Fast Animals & Slow Kids e Paletti. Del 2013 l’EP d’esordio Noianess, prodotto da Luigi Galmozzi ed Andrea Maglia (Manetti!, Tre Allegri Ragazzi Morti). Con il 2014 Giorgia comincia a lavorare sul nuovo materiale, continuando ad affiancarvi un’attività live in costante crescita.

Davide GeddoDAVIDE GEDDO

Cantautore ligure,  al suo secondo album, con “Non sono mai stato qui”, porta avanti a testa alta il buon marchio di fabbrica della sua terra, piena di sole, magica, spettinata, che ha sfornato artisti di grande intensità ed emozione. Il suo occhio immaginario osserva la vita e la trasforma in canzoni fatte di parole vibratili, pervase da una leggera e strana fascinazione malinconica.La sua musica è piena di forza, racchiude una coesistenza silenziosa di emozioni contrastanti, il suo caleidoscopico rifletterci è un po’ come guardarsi in uno specchio rotto in mille frammenti. Ad ogni suo pezzo ci si riscopre nuovamente ad annegare nei ricordi lontani, nello sguardo di un passante che non si è fermato, in quel “ciao” per strada, tra le foglie rosse degli amori passati, in risate giocose. Il jazz, lo swing, il rock, il folk, l’influenza dei grandi cantautori genovesi, s’incontrano tra le righe della mano di questo musicista e intrecciandosi con le corde della sua chitarra creano un universo musicale unico e originale. Questo geniale menestrello, dalla voce graffiante canta la vita, la sua, la nostra e ci fa …”stare bene”.

 

Più informazioni su