CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A CANTU’ – Consegnata all’ospedale la Tac acquistata grazie alle donazioni

Più informazioni su

E’ stata consegnata ieri pomeriggio all’ospedale di Cantù la nuova tac, donata all’azienda ospedaliera Sant’Anna da Cassa Rurale e da mille benefattori per un valore di 235mila euro. Si tratta dell’Aquilion Lightning” di Toshiba, la prima del genere in Italia e una delle poche in Europa.

Nei prossimi giorni l’apparecchiatura sarà montata e collaudata, poi sarà la volta della formazione degli operatori. Si ripartirà con gli esami la settimana del 16 novembre.

Alla consegna presenti, tra gli altri, il direttore generale Marco Onofri, il direttore medico Patrizia Figini,  il primario della Radioterapia Rosamaria Muraca e il presidente della Cassa Rurale di Cantù Angelo Porro. L’inaugurazione ufficiale della tac è prevista per lunedì 16 dicembre.

La nuova tac
Si tratta di un’apparecchiatura a 32 strati che andrà a sostituire quella attualmente in uso (a 8 strati), ormai obsoleta.

La nuova tac è dotata di un’ampia apertura del gantry – ampiezza di entrata del lettino porta-paziente nel “tubo” della tac -, pari a 78 cm (contro i 72 cm dell’attuale tac), per facilitare il posizionamento di pazienti politraumatizzati e obesi e le procedure interventistiche.

L’apparecchiatura è dotata di un software per eseguire anche esami per la valutazione dei vasi del collo e dell’encefalo, il TC dentascan (un esame richiesto per lo studio dell’arcata dentale pre-impianto) e la colon-tc.  La nuova tac consente anche di ridurre la dose di raggi erogata al paziente e di ottenere la più alta qualità di immagini della sua categoria. Inoltre, è fornita della più ampia suite di programmi specialistici per imaging morfologico e perfusionale.

Più informazioni su