CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Fuoridimostra”: il progetto parallelo di Carlo Pozzoni e Fabrizio Musa

Una collaborazione professionale non può prescindere dall’empatia personale.  Carlo Pozzoni e Fabrizio Musa si conoscono e si stimano da tempo, e dai loro primi incontri si erano ripromessi di collaborare insieme un giorno.

Casa del Fascio dalla Ferrovia Nord- Musa

Casa del Fascio dalla Ferrovia Nord- Musa

“Fuoridimostra”, la mostra parallela a “Com’è Viva la Città – Art & The City 1913 – 2014” visitabile a Villa Olmo, ha tra gli altri il merito di aver dato l’occasione ai due artisti di lavorare insieme, con un progetto comune e parallelo: due edifici di Como, il Novocomum e La Casa del Fascio, rappresentati da Musa e da Pozzoni, ciascuno con la propria arte.

Le opere di Musa, realizzate negli anni 2004 e 2011, partono sempre da un’ immagine fotografica che poi, dopo essere stata scannerizzata, viene trasferita sulla superficie pittorica e rielaborata dall’artista.  Musa usa prevalentemente i colori bianco e nero nelle sue opere, ma alcune pennellate di colore donano al dipinto un’immagine poetica.

Volando sul Novocomum - Pozzoni

Volando sul Novocomum – Pozzoni

Pozzoni ha ripreso l’idea dei due soggetti, e ha realizzato due scatti fotografici che vogliono testimoniare “come è viva la città”. Con l’ausilio di un drone, utilizzato per la prima volta dal fotografo comasco in quest’occasione, Pozzoni immortala il Novocomum dall’alto, condizione che, ancor più di altre, testimonia la vita che scorre: un gruppo di persone accorse ad una presentazione libraria, le forze dell’ordine a dirigere i traffico, le auto parcheggiate in modo quasi geometrico.

L'Ultima luce su Terragni - Pozzoni

L’Ultima luce su Terragni – Pozzoni

La casa del Fascio è stata fotografata la sera, quando gli ultimi raggi di sole la colpiscono. La città si sta lentamente avvicinando alla sera, alla notte, ma la sua vitalità è ancora presente: un uomo in bicicletta viene immortalato dall’obbiettivo di Pozzoni, e nell’angolo dell’immagine spunta un’auto che da lì a poco sfreccerà davanti al fotografo. La città è viva, in ogni momento.

Questa sera, giovedì 23 ottobre alle ore 18.30, verrà inaugurata la mostra “L’uomo nel paesaggio” presso San Pietro in Atrio a Como. La mostra, che nasce dall’omonimo libro pubblicato da Carlo Pozzoni Fotoeditore a luglio di quest’anno, resterà aperta dal 24 ottobre al 22 novembre.

Ivana Rusconi