CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Led Zeppelin Suite, un viaggio sul più famoso dirigibile del rock. Stasera al Carducci

Più informazioni su

Si può rifare il rock dei Led Zeppelin con trombe, sax e tromboni? Se a dirigere l’orchestra c’è Giovanni Falzone si può eccome e, questa sera a Como, l’eclettico trombettista jazz farà ricredere anche i più scettici nel concerto che inaugura il cartellone di eventi dell’Associazione Carducci di viale Cavallotti.

falzone-LedZeppelinSuite_PhMauAnd-198

Dopo il fortunato viaggio con Jimi Hendrix, Giovanni Falzone rinnova la sua esplorazione attorno all’universo rock riproponendo una ricchissima e suggestiva rilettura dei mitici Led Zeppelin con una nuova creatura: la Giovanni Falzone Contemporary Orchestra, in una lunga Suite capace di intrecciare, rileggere, trasfigurare e intercalare i primi quattro album della gloriosa band di Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones e John Bonham.
Le nuove e ispirate composizioni pescano elementi costruttivi dai materiali del celebre zeppelin amalgamandoli in un patchwork che integra geniali arrangiamenti per orchestra, episodi solistici e riff originali. Una sapiente mescola del linguaggio permeabile del jazz a quello estroverso del rock per accompagnarci in un territorio senza confini.

Presentato in prima assoluta alla IX edizione di Lampi di Musicamorfosi nell’aprile 2012, il progetto di Falzone ha riscosso successo un numerose occasioni e non mancherà di ottenerlo anche questa sera nella Sala Musa del Carducci a Como. Appuntamento alle 21 per un viaggio (senza le chitarre di Page e senza la  voce di Plant), sul più famoso dirigibile del rock

Programma:

Quadro I
– Dark Times (G. Falzone, da un frammento tematico di “Good Times, Bad Times”) | – Good Times, Bad Times | – Migrant Ballade (G. Falzone da Babe I’m Gonna Leave You)
Quadro II
– Rebound (G. Falzone da “Whole Lotta Love”) | – Whole Lotta Love | – Heartbreaker/Moby Dick |
Quadro III
– Elegia (G. Falzone da Immigrant Song) | – Friends | – Choral Interlude (G. Falzone) | – Psychedelic Dance (G. Falzone)
Quadro IV
– Black Dog intro | – Abstraction (G. Falzone da Black Dog) | – Black Dog | – Stairway To Haven

Giovanni Falzone Contemporary Orchestra: Giovanni Falzone (tromba, arrangiamenti e direzione), Simone Maggi (tromba), Massimiliano Milesi (sax tenore e soprano), Rudi Manzoli (sax baritono), Andrea Baronchelli(trombone), Jacopo Soler (flauto), Marco Taraddei (fagotto), Valerio Scrignoli(chitarra), Danilo Gallo (basso) e Antonio Fusco (batteria).

Ore 21 Sala Musa dell’Istituto Carducci in viale Cavalloti, 7 

In memoria di Maria Terraneo Fonticoli

Più informazioni su