CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sfiducia a Maroni, Cinquestelle fuori dal Pirellone con le scope (FOTO)

Flash Mob del M5S Lombardia questa mattina all’esterno del Pirellone a Milano. In occasione della discussione della mozione di sfiducia a Maroni, presidente regionale, i portavoce del Movimento, insieme ad alcuni attivisti, si sono presentati alla sede del Consiglio regionale con scope di saggina e uno striscione con la scritta “Onestà”. Dario Violi, capogruppo del M5S Lombardia, dichiara:“Sono giorni di passione, giorni di dolore, giorni di rabbia per l’umiliazione che ha subito la Lombardia considerata ormai una regione di corrotti, di tangentisti e di delinquenti. Sono momenti di dolore per milioni di lombardi onesti che non si meritano tutto questo! In poco più di due anni questa Giunta ha raggranellato più attenzione dai tribunali che provvedimenti utili ai cittadini. Il fallimento di questa Maggioranza, oltre che etico e morale, è politico. In Lombardia bisogna fare le pulizie e devono andare tutti a casa, l’inquisito, l’arrestato e l’imputato non rappresentano l’eccellenza Lombarda, sono rappresentanti dell’indecenza politica Lombarda. Maroni si dimetta prima che sia troppo tardi”.

Oggi in aula in discussione proprio la mozione presentata da Cinquestelle e opposizione contro il presidente Maroni: sfiducia per lui con la richiesta di dimissioni.

Maroni furioso con Renzi