CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

CHIASSO SOTTO CHOC – Ucciso nel sottopasso del condominio: tre fermati

Chiasso si interroga, incredula e attonita, dopo il delitto di ieri sera nel parcheggio sotterraneo del condominio di via Odescalchi dove è stato rinvenuto cadavere un uomo, un 35enne cittadino portoghese domiciliato a Chiasso. Con il passare delle ore si fa strada la pista di un omicidio legato o al mondo della prostituzione o di quello della droga. Ma nessuno dei vicini oggi ha voglia di parlare. Nella palazzina del delitto, come conferma anche il sito Ticinonline, è alta la concentrazione di persone in difficoltà. La maggior parte stranieri. La polizia è tornata anche stamane sul posto per nuove verifiche.

E si è appreso anche che sono tre, al momento, le persone in stato di fermo: si tratta di un 26enne italo-brasiliano, di uno svizzero di 26 anni e di un romeno di 36, gli ultimi due si sono presentati spontaneamente agli agenti. Un comunicato della polizia cantonale specifica che sono in corso accertamenti per arrivare al movente del delitto e non specifica una pista piuttosto che un’altra. Probabile, come sostengono anche i giornali ed i siti online ticinesi, sia stato un delitto maturato in ambienti legati al mondo dello spaccio della droga. Un probabile regolamento di conti anche se tutto deve ancora essere verificato.

delitto chiasso luogo