CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Prima di “Le Nozze di Figaro”: Il cinema e il teatro di Mario Martone – INTERVISTA

Più informazioni su

Il cartellone di OperaLombardia, circuito dei teatri lirici della regione, sarà all’insegna delle grandi firme registiche e, ieri sera, è arrivata quella di Mario Martone ad apporre il sigillo in occasione della “prima” stagionale del Teatro Sociale con una tra le più famose opere mozartiane “Le nozze di Figaro” di cui il regista napoletano ha curato l’allestimento.

Il Maestro Martone ha tenuto un incontro propedeutico all’ opera nel pomeriggio di ieri presso la Sala Bianca del teatro. Un incontro in cui il regista, tra i più grandi del nostro tempo, che da anni lavora al confine tra più arti (teatro, opera, cinema), si è relazionato con il pubblico presente, raccontando aneddoti circa la sua carriera artistica, teatrale e cinematografica.

Sull’opera portata in scena al Sociale, “Le Nozze di Figaro”, Martone ha parlato della “Reazione alchemica che si crea tra ciò che si costruisce sui personaggi e la dimensione umana dei cantanti e degli attori- aggiungendo- l’anello decisivo della relazione è dato soprattutto dal rapporto con il pubblico.  “E’ importante capire ciò che fa Mozart con la Musica”.

Ciò che ha sottolineato Martone è come emerga poi il rapporto con la vita che è felice e terribile al contempo. La scelta di una scena unica in questo caso, in cui teatro e musica sono un tutt’uno,  lavori che scavano dentro la musica. “ Le regie che faccio nascono dallo sguardo sul teatro, siamo tutti uno stesso spazio a girare una partita” ha concluso Martone.

 

Più informazioni su