CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

UNA PRIMA VIVACE (Foto): Figaro va a nozze con Como. Domani si replica

Più informazioni su

E’ venuto anche Mario Martone a vedere l’opera che ha aperto la stagione notte del Teatro Sociale ieri sera (qui l’intervista). La giornata comasca del regista è iniziata alle 18 con un incontro in Sala Bianca per presentare “Le nozze di Figaro” ed è finita su quel palco, così avvolgente come lui stesso l’ha immaginato nell’allestire la vicenda che vede protagonisti Figaro, Susanna, il Conte, Cherubino e gli altri personaggi creati da Da Ponte e musicati da Mozart. Abbracciato ai cantanti, al direttore d’orchestra Stefano Montanari (una vera rock star), all’ aiuto regista Raffaele Di Florio, anche Martone ha preso una bella dose di applausi. Nove minuti ininterrotti. Meritati.

20150924_201100

Gli interpreti, seppur giovani, sono apparsi tutti in parte, specie per quanto riguarda la recitazione (molto fisica nei ruoli maschili), e anche nel canto dove Susanna, interpretata da Lucrezia Dei, ha spiccato per bravura. Alla fine l’applauso più caloroso è andato proprio a lei e ad Andrea Porta che interpreta Figaro.

Molto efficace è stato anche l’impianto scenico con un palco “a tenaglia” che aggira la buca dell’orchestra permettendo ai cantanti di agire a stretto contatto con il pubblico. In fondo al palco un’enorme scala in legno, molto scenografica e funzionale, ha ben distinto gli ambienti in cui si svolge l’azione. Una nota di merito ai costumi, tanti, belli e accurati fin nei particolari.

20150924_213028

“Le nozze di Figaro” che hanno aperto la stagione del Teatro Sociale sono , dunque, piaciute ai melomani comaschi. Si dice che i più esigenti siedano in galleria, ebbene, ieri sera i “piani alti” del teatro hanno decretato una standing ovation all’opera. Ora toccherà ai tanti appassionati che non hanno potuto assistere alla prima rappresentazione. Domani, sabato 26, sempre alle 20,30 è prevista la replica con lo stesso cast.

Come succede tutti gli anni la “sera della prima” è anche l’occasione per molti comaschi di ritrovarsi dopo l’estate. C’erano quasi tutti quelli che ci dovevano essere, gli appassionati d’opera e chi vuol far vetrina nel foyer. Complice la temperatura quasi estiva le signore, per la maggior parte, hanno optato per le gambe nude e per outfit colorati. Il nero era in netta minoranza ieri sera. Tra i signori sono pochi quelli che scelgono lo smoking, ma al Sociale ieri c’era chi lo portava veramente bene. Complimenti.

 

Più informazioni su