CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dalla Regione sostegno alle imprese con i minibond (IL DETTAGLIO)

Più informazioni su

Facilitare l’accesso al credito delle imprese con uno strumento alternativo al credito bancario, per finanziare i propri piani di investimento.Ecco in sintesi l’ultima iniziativa della Giunta Maroni a sostegno delle imprese del territorio. Regione Lombardia ha infatti messo a disposizione delle società di capitali una serie di risorse per sostenere il proprio sviluppo sul mercato.

“L’attuale situazione economica non permette, ancora una volta, alle aziende di essere performanti sul territorio – spiega il consigliere comasco Daniela Maroni –, per questo motivo Regione Lombardia dà una risposta a quelle società che si trovano a contrastare le problematiche legate alla dipendenza delle imprese verso il credito bancario.”

Con questa iniziativa intendiamo individuare le imprese comasche che hanno una certa potenzialità nell’emettere obbligazioni sostenendole al fine di dare o ridare un certo riposizionamento sul mercato. Regione Lombardia stanzia così: 300milioni di euro, plafond per l’emissione di Minibond; 2,5milioni di euro per voucher e 18milioni di euro quale Fondo garanzia a parziale copertura del rischio assunto dagli investitori privati che acquistano titoli emessi da piccole e medie imprese.

Destinatari di questa operazione, le società di capitale (ad esclusione delle società immobiliari, finanziarie e assicurative) con un fatturato, rilevato negli ultimi due anni, non inferiore a 5milioni di euro. Con un margine operativo nell’ultimo bilancio approvato superiore al 5% dei ricavi, un rapporto tra posizione finanziaria netta e patrimonio netto nell’ulitmo bilancio approvato non superiore a 2,5. Un rapporto tra PFN e MOL non superiore a 5, rapporto tra MOL e oneri finanziari non inferiore a 3.

Più informazioni su