CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La conferma anche da Asf: martedi sciopero di quattro ore dei bus (LA NOTA)

Più informazioni su

La conferma arriva anche da Asf. Martedì prossimo, 29 settembre, quattro ore di sciopero unitario (dalle 10 alle 14) sulle linee dell’azienda del trasporto locale. “Lo svolgimento delle corse degli autobus urbani ed extraurbani di ASF Autolinee è garantito fino alle ore 9.59 e dalle 14 al termine del servizio – si legge nella nota – Per le partenze previste al di fuori di queste fasce orarie, la circolazione dei bus potrà risultare non regolare a causa dell’astensione lavorativa del personale viaggiante. Si precisa che tutte le corse in servizio fino a un minuto prima dell’inizio dello sciopero saranno portate a termine. Anche per il personale impiegatizio e di officina, l’agitazione è limitata alla medesima fascia oraria”.

Lo sciopero è stato indetto da Filt-Cgil, Filt-Cisl e Uilt-Uil. A far scattare la protesta dei sindacati il caso di un’autista di quarantanove anni con più di dieci di servizio in Asf.  Dichiarato non idoneo, a fine malattia sarà licenziato.

Nei prossimi giorni continueranno le assemblee; il sentore, però, è di un’adesione massiccia allo sciopero. “Asf ha cinquecento dipendenti e produce utile – spiegano i sindacati –. Il licenziamento non è illegittimo, riteniamo però sia importante ricollocare i lavoratori non idonei all’interno della società”. Le organizzazioni hanno inviato una richiesta d’incontro all’assessore ai Trasporti Gerosa, il presidente provinciale Livio, il presidente Spt holding Viganò, il presidente Asf Coarezza e il presidente Consorzio pubblici trasporti Como Mascetti. La nota inviata da Asf però fa capire che l’azienda al momento – essendo comunque la motivazione di licenziamento legittima – non tornerà sui propri passi. “Se le cose non si sistemeranno – hanno aggiunto Filt-Cgil, Filt-Cisl e Uilt-Uil – le proteste proseguiranno perché riteniamo fondamentale risolvere la questione del ricollocamento degli autisti non idonei”.

Per ogni informazione, ASF Autolinee invita la clientela a contattare il numero 031/247111, operativo tutti i giorni feriali dalle 7.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 (venerdì dalle 7.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle ore 16.00).

Più informazioni su