CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Torna ComON. L’ottava edizione punta tutto sulla creatività (VIDEO E FOTO)

Più informazioni su

comON Creativity Sharing, il progetto promosso da Unindustria Como e rivolto a talenti creativi italiani e internazionali, torna per la sua ottava edizione e porta molte novità. A partire dalla squadra: comON è un progetto rivolto ai giovani e viene gestito da figure imprenditoriali giovani.

comon2015 3

Ecco quindi che quest’anno il nuovo project leader sarà Andrea Taborelli della Tessitura Serica A.M. Taborelli Srl, coadiuvato da numerose nuove figure di giovani imprenditori quali: Laura Sofia Clerici (Teseo Spa), Federico Colombo (Penn Italia Srl), Paola Moretti (Tintoria Moretti Srl), Chiara Pozzi (Textra Srl), Shanti Rigamonti (Tintoria e Stamperia di Lambrugo Spa) e Cristina Zanfrini (Zanfrini Srl).

Il tema di comON 2015 è la creatività, sulla quale si è già iniziato a lavorare anche attraverso la mostra “Yarn – Thread or Story”, allestita alle Serre di Villa del Grumello a Como durante il mese di agosto, una vera e propria celebrazione della creatività e dell’eccellenza dell’industria tessile comasca che ha riscosso notevole successo tra i visitatori e che è stata presentata e introdotta anche a Expo Milano. L’edizione del 2015 avrà quale fulcro centrale l’ospitalità dei giovani studenti stranieri, il loro accostamento con le aziende tessili del territorio, il percorso creativo e formativo che viene proposto alle scuole medie superiori di Como ed alle Università di stile della Lombardia.

comon2015 1

Guido Tettamanti e Andrea Taborelli

La presentazione del progetto nella sede di Unindustria Como, alla presenza del referente Guido Tettamanti, ha ribadito i principali obiettivi di comON che sono di riavvicinare i giovani comaschi alle professionalità creative del territorio, di rilanciare un senso di positività e fiducia nelle aziende e nelle persone che animano il distretto tessile industriale e creativo di Como, ma soprattutto di portare giovani particolarmente talentuosi dalle scuole di stile internazionali alle aziende tessili del territorio, per uno stage di 7 settimane (da fine settembre a novembre) che li metta a stretto contatto con la realtà produttiva e che permetta loro di toccare con mano l’unicità e l’eccellenza del distretto tessile comasco.

Perché comON è nato per rilanciare all’esterno, soprattutto in ambito internazionale, l’immagine di Como, del suo tessuto industriale e dei suoi stretti legami con il fashion di lusso e con i più importanti brand della moda mondiale come spiega Andrea Taborelli

comON 2015 sta portando e porterà avanti questo processo di affermazione attraverso molteplici fronti, dalla presenza a Première Vision e Milano Unica nel 2016, alla partecipazione a Texprint a Londra lo scorso luglio, fino alla incredibile mostra “Yarn. Thread or Story”.

ComON è da sempre attivo nel promuovere la creatività anche nelle scuole del territorio. Anche quest’anno diversi istituti comaschi lavoreranno alla realizzazione di giocattoli di stoffa e outfit per bambini usando creatività e i materiali messi a disposizione da aziende tessili lariane. Il progetto nelle scuole darà origine alla mostra nello spazio Ratti di Como.

Main sponsor dell’iniziativa è anche quest’anno DHL Express, già attiva nel settore del fashion attraverso le collaborazioni con la Camera Nazionale della Moda Italiana e Milano Unica. La logistica svolge, infatti, un ruolo strategico di connessione tra i brand e i clienti finali, abbattendo barriere e tempi, e consentendo alle aziende di moda di concentrarsi sulla produzione, la vendita e non ultima proprio la creatività.

Ed ecco alcuni numeri relativi all’edizione 2014 di comON che fanno intuire la portata e la diffusione del progetto:

– 10.000 persone partecipanti agli eventi;

– 15 conferenze, incontri, mostre, iniziative aperte al pubblico;

– 31 scuole coinvolte nelle attività progettuali, tra cui 5 istituti medi superiori e 26 università e scuole parauniversitarie;

– 22 stilisti tessili partecipanti alla Settimana della Creatività (6-11 Ottobre 2014);

– 9.316 visitatori unici sul sito web;

– 2.999 persone iscritte su facebook;

– 726 followers su twitter

– 100 articoli pubblicati su stampa locale e nazionale.

Il comitato organizzatore dell’edizione 2015 è così composto: Andrea Taborelli, Project Leader, Salvatore Amura (Accademia Galli), Laura Sofia Clerici (Teseo Spa), Federico Colombo (Penn Italia Srl), Massimo Colombo (Colombo Industrie Tessili), Paola Moretti (Tintoria Moretti Srl), Chiara Pozzi (Textra Srl), Shanti Rigamonti (Tintoria e Stamperia di Lambrugo Spa), Marco Taiana (Tessitura Taiana) e Cristina Zanfrini (Zanfrini Srl).

 

Più informazioni su