CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Giardini di agrumi e fantasie di seta”: conferenza a Villa Sucota

Se si visitano le splendide residenze storiche lariane come Villa Carlotta o Villa Melzi non può sfuggire la presenza di molte piante di agrumi che ne adornano i sontuosi giardini. L’apparizione sulle sponde comasche di cedro, limone, arancio amaro e chinotto si può far risalire agli inizi del Trecento, e da subito questi agrumi hanno attratto visitatori e artisti ispirati dalla loro vista.

Nell’ambito della mostra “Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano” organizzata dalla Fondazione Antonio Ratti (FAR) e dal Comune di Cernobbio, venerdì 25 settembre alle ore 18, presso la Sala Conferenze della Fondazione Antonio Ratti (Villa Sucota), si terrà l’incontro “Giardini di agrumi e fantasie di seta”.

Villa Sucota

Villa Sucota

La conferenza, a cura di Francesco Soletti approfondirà il tema della coltivazione degli agrumi sul lago di Como partendo da tavole botaniche d’epoca, presentando immagini delle serre del territorio e con riferimenti alla storia della regione dei grandi laghi prealpini.

Milanese di nascita, vicentino d’adozione, Francesco Soletti ha esordito nel mondo dell’editoria sotto l’egida artistica di Franco Maria Ricci e ha maturato esperienza in materia ambientale e fotografica con Zanichelli, Marsilio e Giorgio Mondadori. Libero professionista dai primi anni Novanta, ha avuto nel Touring Club Italiano il committente di una lunga serie di guide. In parallelo, per i tipi di Terra Ferma, ha firmato diversi volumi dedicati all’enogastronomia d’ambito veneto.

Appassionato di fotografia organizza mostre personali per sostenere la causa della tutela del paesaggio e dei beni culturali.

Ingresso libero.

Per informazioni: info@fondazioneratti.org

In occasione della conferenza la mostra sarà aperta nella sede di Villa Sucota in via strordinaria fino alle ore 20.00. Ingresso ridotto € 5.

Prosegue fino all’11 ottobre la mostra “Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano”, a cura di Margherita Rosina e Francina Chiara e allestita a Villa Sucota di Como (sede della Fondazione Antonio Ratti e del suo Museo Studio del Tessuto) e a Villa Bernasconi di Cernobbio. Tessuti e botanica, seta e giardini, abiti e fiori sono il filo conduttore di una mostra che esalta la bellezza della natura e della creazione tessile.

Orari: Da martedì a venerdì: 14-18 . Sabato, domenica: 10-19

Biglietti: Intero: € 7 . Ridotto: € 5 (fino a 25 anni, oltre i 65 e per i convenzionati) . Gratuito: fino a 12 anni

Informazioni Tel. +39 031 3384976 . info@fondazioneratti.org . www.fondazioneratti.org