CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Voci di Villa” : atmosfere di inizio Novecento a Villa Bernasconi

Siete amanti delle atmosfere di inizio Novecento? Vi piacerebbe per una sera agghindarvi come le dame di quell’epoca con i loro sontuosi e preziosi abiti? Siete affascinati dalla Belle Epoque? Allora “Voci di Villa” è l’appuntamento che fa per voi.

Nella splendida cornice di Villa Bernasconi a Cernobbio, venerdì 18.00 settembre dalle ore 21.00, nell’ambito della mostra “Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano” organizzata dalla Fondazione Antonio Ratti (FAR) e dal Comune di Cernobbio,  si terrà “Voci di Villa”, una performance teatrale della Brigata dei Novellatori di Cernobbio a cura di Fata Morgana.

Verrà rievocata la grande festa di inaugurazione della Villa Bernasconi, con l’arrivo degli invitati del proprietario, il Cav. Davide Bernasconi: dall’architetto Campanini al fabbro Mazzucotelli, dai giornalisti dell’epoca a tante ospiti civettuole.

A seguire, “Per una buonanotte”, degustazione di tè presso il bistrot Anagramma nel parco della Villa.

La mostra “Giardini di Seta” sarà visitabile anche alla sera, con apertura straordinaria.

Ingresso libero, in caso di maltempo l’evento verrà annullato.

E’ consigliato un dress code ispirato alla Belle Epoque.

Prosegue fino all’11 ottobre la mostra “Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano”, a cura di Margherita Rosina e Francina Chiara e allestita a Villa Sucota di Como (sede della Fondazione Antonio Ratti e del suo Museo Studio del Tessuto) e a Villa Bernasconi di Cernobbio. Tessuti e botanica, seta e giardini, abiti e fiori sono il filo conduttore di una mostra che esalta la bellezza della natura e della creazione tessile.

Orari: Da martedì a venerdì: 14-18 . Sabato, domenica: 10-19

Biglietti: Intero: € 7 . Ridotto: € 5 (fino a 25 anni, oltre i 65 e per i convenzionati) . Gratuito: fino a 12 anni

Informazioni Tel. +39 031 3384976 . info@fondazioneratti.org . www.fondazioneratti.org