CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Festival Terra&Acqua fa festa a Tremezzo, il borgo più bello sul lago

Più informazioni su

“Nel mezzo del cammin di nostra… gita”. Se Dante si fosse avventurato in un’escursione turistica lungo la sponda occidentale del “Larius”, arrivato a “Tremedio”o “Tramezzo”, poiché il paese che porta questo nome è ubicato a metà della lunghezza del Lago di Como, avrebbe scritto così l’incipit del suo universale capolavoro. E la sensazione di essere in mezzo a qualcosa che non è limitato solo alle case, alle ville, agli alberghi (qualcuno di prestigio internazionale), distesi su tutto il lungolago, la si può avvertire salendo nell’entroterra alla scoperta dei piccoli borghi sparsi nell’ampio territorio comunale, da qualche anno facenti parte dell’esclusivo Club dei “Borghi più belli d’Italia”: Balogno, Bolvedro, Intignano, Rogaro,Viano, Volesio.” (Tratto da “Terra&Acqua – ed. Como”)

terra e acqua tremezzina
In occasione della Festa dei Borghi di sabato 12 settembre il  Festival Terra&acqua  a Tremezzo proporrà un ricchissimo programma di musica  e divertimento, ma anche diverse occasioni per conoscere le testimonianze di arte e architettura locale.
• Lo spettacolo di burattini di Dario Tognocchi presso il Parco Mayere dalle 17.00, che propone “La leggenda del flauto magico”. Una bellissima storia con un illuminante finale. La musica è di Wolfgang Amadeus Mozart e lo spettacolo recitato in diretta ha come unici protagonisti affascinanti teste di legno: i burattini.
• Spettacoli degli artisti di strada capaci di trasformare lo spazio di esibizione in festa e divertimento secondo uno stile antico di “arte povera” ma di grande effetto e coinvolgimento dalle 18.00
• Lo spettacolo dei “Firlinfeu”, gruppo folcloristico di Olgiate Molgora: musiche, balli e canti della tradizione popolare e folcloristica della Brianza, con gli abiti festivi dei contadini brianzoli del 1600 simili a quelli di Renzo e Lucia dei “Promessi Sposi” di Manzoni e con il tipico e originale strumento a fiato denominato “firlinfeu”,presso Lungo lago di Tremezzo e tra le vie del centro, dalle 20.00

terra e acqua san siro2
• Musica Folk con i Menagrama che si faranno veicolo per un viaggio nel tempo e nello spazio all’interno della Cultura Popolare, dall’Irlanda alla Taranta passando per Davide Van De Sfroos, alle 21.30

• E come sempre la gastronomia del territorio a Km 0. Sul lungolago e sotto gli antichi portici Sanpietro si potrà gustare il menù tipico con polenta, missoltino, formaggi e salumi in bar e ristoranti che aderiscono alla giornata. La cena sarà accompagnata da musica itinerante dal vivo.

• Il Festival Terra&Acqua è realizzato in collaborazione con il comune di Tremezzo, Como Cultural Capital – Il canto della Terra, Sistema Como 2015, Regione Lombardia.

INFO 031 2759037 –  festival@itinerarifolk.com

AL FESTIVAL CON LA “CURIERA”, SI TORNA GRATIS

Grazie a un accordo fra Terra&acqua Lago di Como e Asf Autolinee, il borgo di Tremezzo si può raggiungere comodamente in autobus: andata secondo orari e tariffe in vigore, il ritorno con una corsa speciale gratuita in partenza alle ore 23.15 con capolinea in piazza Matteotti a Como e con fermate intermedie a richiesta. L’importante è prenotare (obbligatoriamente) su  www.itinerarifolk.com. La Curiera (max 70 posti) viene confermata al raggiungimento di almeno 30 prenotazioni.

 

E LA PROSSIMA SETTIMANA GRAN FINALE A CARATE URIO

Il Festival Terra&acqua si conclude sabato 19 settembre a Carate Urio. Sarà l’occasione per visitare la chiesa di S. Marta e poi assistere agli spettacoli in scaletta: Ada Cattaneo che parla di leggende, tradizioni e curiosità, alle 17.00; gli artisti di strada dalle 18.00; i racconti del lago del poeta Vito Trombetta dalle 19.00; lo spettacolo di danza etnica dallo Spirito del Pianeta dalle 20.00; la musica Folk sulla Curiera della Musica dalle 21.30. Come sempre, specialità locali da degustare: alborelle in carpione, rustisciada, lavarello, resta.

 

Più informazioni su