CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Trasporto pubblico: dal 14 settembre l’orario invernale per Asf (DETTAGLIO)

Più informazioni su

Dal 14 settembre all’8 giugno 2016 sarà in vigore l’orario invernale di ASF Autolinee, che ripristina il servizio delle corse urbane ed extraurbane ridotto durante l’estate per la chiusura delle scuole. Come ogni anno, il servizio è stato adeguato agli orari di entrata e uscita dagli istituti del territorio preventivamente segnalati dai dirigenti scolastici e dagli enti locali. Nel corso delle prossime settimane, l’azienda, effettuerà il monitoraggio al fine di verificare la corretta risposta del servizio alle esigenze del territorio.

Le principali novità riguardano le linee C10 (Como – Menaggio – Colico) e C12 (Menaggio – Porlezza) via Lugano. Per garantire un servizio ottimale per la clientela di più territori, è stato cambiato l’itinerario della corsa della C10 delle ore 6.17 da Porlezza per Como che attraversava il territorio elvetico, indirizzandola lungo il percorso del lago (nuova corsa da Porlezza alle 6.10). Si tratta di un tragitto già percorso dalla maggioranza degli utenti per i limiti di carico imposti dal transito in autostrada (in autostrada è possibile trasportare solo passeggeri seduti), che implica anche un onere per il passaggio oltre confine. In questo modo, gli studenti provenienti dai comuni tra Bivio per Corrido e Menaggio hanno un accorciamento dei tempi per raggiungere Como. Il tempo è invariato per i passeggeri di Porlezza e allungato di circa 15 minuti per quelli di Valsolda (circa 15 passeggeri di media per quella corsa). La stessa modifica di itinerario è stata istituita per la corsa delle 13.20 della C12 da Lazzago – Magistri Cumacini verso Menaggio – Porlezza. Continueranno invece a raggiungere il capolinea di Lugano tutte le 11 coppie di corse della C12. Il passaggio dal lago non comporterà particolari criticità alla regolarità del servizio delle due corse coinvolte, dal momento che come lo scorso anno i passaggi sono programmati prima dell’orario di punta critico per la zona di Villa Olmo / Borgovico, garantendo la puntualità. Grazie a queste modifiche viene migliorato il servizio lungo il lago, incrementando sulla parte finale del tragitto la possibilità di carico e prevenendo i disagi sul percorso che erano emersi lo scorso anno nelle ore di punta. La modifica è frutto di attente valutazioni tecniche: l’Amministrazione Provinciale e la Comunità Montana, informate della variazione, hanno chiesto all’azienda un attento monitoraggio sul servizio delle linee coinvolte da questa variazione.

Inoltre, con l’avvio delle nuove corse invernali, è stato introdotto l’orario cadenzato sulla linea C30 (Como – Bellagio) in partenza ai minuti 50 dal capoluogo e ai minuti 05 da Bellagio. I due capolinea della C60 (Como – Bregnano) a Bregnano sono stati unificati in via don Capiaghi, in seguito a una revisione del percorso in città. Da ultimo, in seguito ai rilievi eseguiti che hanno dimostrato un basso utilizzo nella sola giornata di sabato, sono state soppresse una decina di corse scolastiche sulle linee C50 (Como – Cantù), C62 (Como – Mozzate) e C70 (Como – Appiano). Per servire gli studenti di Albavilla, Albese e Tavernerio provenienti da Longone, due corse pomeridiane da Asso della linea C49 (Como – Erba – Asso) sono state deviate sul percorso della C40 (Como – Erba – Lecco).

Poche le modifiche sull’orario urbano rispetto allo scorso inverno. La corsa delle 7.17 della linea 6 (Maslianico – Breccia) per Lazzago partirà da via Brogeda. Lo stesso tragitto è previsto per la corsa di rientro delle 13.14, sostituendo una corsa della linea 1 per la Magistri Cumacini.

Come per l’orario estivo, ASF Autolinee ha esteso a tutti gli autobus di alcune linee urbane la dotazione garantita della pedana per il trasporto dei disabili. Questo riguarderà il 100% delle corse delle linee 6, 7, e 11 e l’80% delle corse della linea 1. Durante il servizio festivo di queste linee, tutte le corse saranno dotate di pedana. Per le linee 3, 4, 5, 8, 12 e per le extraurbane sarà sempre attivo il servizio di prenotazione dell’autobus attrezzato al trasporto disabili.

I libretti con gli orari avranno le indicazioni sulle corse munite di pedana e per la prima volta anche l’indicazione per quelle corse extraurbane che transitano da Como ma non effettuano il servizio urbano (“U barrata”). Per esigenze di servizio, infatti, sulle corse con indicazione “U barrata” non è possibile effettuare tragitti urbani, cioè non è consentita la salita e discesa all’interno dell’area urbana. Con l’introduzione del nuovo orario invernale, il numero di queste corse è stato ridotto al fine di migliorare quanto più possibile la fruibilità dello stesso, senza penalizzare quella dei clienti del servizio extraurbano.

In nuovi orari sono consultabili sulla app “Arriva ASF”, scaricabili su www.asfautolinee.it e in distribuzione gratuita presso le circa 500 rivendite abituali di Como e provincia, dove sono acquistabili anche tutti i titoli di viaggio.

Per ogni informazione, l’Ufficio Rapporti con il Pubblico – ASF Autolinee è operativo tutti i giorni feriali dalle 7.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 (venerdì dalle 7.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle ore 16.00) al numero 031/247111.

Più informazioni su