CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

CARLAZZO SOTTO CHOC: TUTTE LE IMMAGINI DEL RALLY FINITO IN TRAGEDIA

Carlazzo sotto choc. Ma non solo il paese del Ceresio – ad un passo da Porlezza – dove questo pomeriggio alle 18,30 è avvenuto il dramma alla terza edizione del rally dedicato a Sergio Barelli, grande appassionato di questa disciplina. Anche i piloti che stavano correndo, i tifosi presenti, gli organizzatori che hanno indetto in fretta e furia una conferenza stampa per spiegare – o cercare di farlo – l’accaduto. Ora non è il momento (non ancora) per parlare di colpe, ma del dolore. Vicinanza per i due ragazzi – appassionati di rally, entrambi svizzeri di 39 e 22 anni – morti questo pomeriggio nella loro vettura, diventata una trappola mortale dopo l’impatto contro il muro e l’incendio che ne è seguito. La loro Clio R3 2000 ha sbattuto contro il muro e poi si è incendiata nella parte posteriore: per Campana e Munz, pilota e navigatore, non c’è stato niente da fare.

pompieri a porlezza

I Pompieri di Menaggio hanno provato a fare una sorta di miracolo: dalla chiamata dopo l’allarme al momento in cui suono arrivati a Carlazzo – via per Cusino – sono passati appena 9 minuti. Hanno volato letteralmente per cercare di strappare i due all’interno dalle fiamme. Non ce l’hanno fatta.

E queste sono le foto della vettura distrutta e incendiata: i due occupanti (Stefano Campana e Robert Munz) non sono riusciti a scappare in tempo dalle fiamme anche per il violento impatto che, da quanto si è potuto ricostruire, li avrebbe lasciati in condizioni serie. Forse potrebbero avere perso conoscenza e non essere stati in gradi di scappare.