CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

NUOVA BUFERA – Ira della Lega per gli immigrati sui bus:”Rischi sanitari”

salvini a tavernolaIra della Lega Nord – “Comaschi cornuti e mazziati: si vedono aumentato il costo del trasporto pubblico e i bus di linea vengono usati per il trasferimento e il trasporto dei clandestini, con rischio malattie. Ora basta”. Il deputato leghista Nicola Molteni e il responsabile immigrazione del Carroccio comasco Roberto Moscatelli (nella foto con la maglia scura) si scagliano contro la convenzione stipulata dalla società di trasporto pubblico locale Asf, a maggioranza pubblica, e la prefettura per il trasferimento degli immigrati, per lo più, da Malpensa o dalla maxi-tendopoli di Bresso fino a Como. Molteni ha portato il caso a Roma: il parlamentare leghista in un’interrogazione chiede al governo e alla stessa prefettura di Como “se sia fatta regolare sanificazione dei mezzi” e “se siano garantite tutte le condizioni di protezione sanitaria e igienico sanitario per i conducenti e gli utenti comaschi”.

“Siamo al paradosso e alla follia: bus di linea usati, a spese della comunità comasca, per trasportare e trasferire clandestini – dicono Molteni e Moscatelli -. Il Pd costringe i comaschi a pagare i viaggi dei clandestini ed espone i nostri cittadini al rischio epidemie. E’ ora di finirla, Alfano e la sinistra si devono vergognare”.