CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un “Viaggio nel tempo” col Trio dell’Accademia Sannita, sabato a Bellagio

Più informazioni su

Sabato 29 agosto alle 21 presso la Biblioteca comunale di Bellagio andrà in scena il concerto “Viaggio nel tempo” per violoncello, pianoforte e clarinetto, da Beethoven a Piazzolla. Il duo Silvano Maria Fusco al violoncello e Caterina Fuccio al pianoforte, frequenta i corsi di musica da camera ai corsi musicali internazionali di Cava dei Tirreni nell’estate 2012 col M° Andrea Noferini, e si afferma con successo di pubblico e critica a Villa Rufolo di Ravello, Villa Pignatelli a Napoli, Sala degli Specchi di Taranto, per il festival Internazionale della Musica da Camera del Cilento, per la rassegna “I Concerti della Bottega” a Benevento, nella sala del castello Biondi-Morra di Morra De Sanctis, nella Chiesa di Montechiaro di Sorrento. Fusco Silvano Maria vincitore assoluto di diversi concorsi nazionali e internazionali per violoncello solista quali Premio Curci, Premio Durante, e del concorso di musica da camera Euterpe si afferma giovanissimo incidendo per la Niccolò, la Naxos, la Ers con distribuzione Emi, Rai trade, Cinik Records, e collabora con compositori contemporanei quali Max Fuschetto, Oderigi Lusi incidendo brani inediti registrati in prima assoluta. Con Piero Mottola registra per la Gangemi e partecipa alla trasmissione di Radio Rai Tre in diretta radiofonica, “Il Cantiere” del 19/1/2013. Vincitore di concorsi e audizioni presso diversi Enti Autonomi, è primo idoneo all’Arena di Verona, Bellini di Catania, Opera di Roma, Vittorio Emanuele di Messina, Teatro San Carlo di Napoli con il quale firma il contratto a tempo indeterminato nel 2011. Caterina Fuccio ha studiato pianoforte presso il conservatorio Nicola Sala di Benevento sotto la guida del M° Francesco D’Ovidio, si è distinta per doti tecniche e bravura nell’accompagnare diversi strumentisti di fama internazionale. Nel 2013 partecipano come invitati speciali al progetto Unforgettable, serata in beneficenza presso il Teatro Sannazaro di Napoli in favore dell’Associazione Italiana ricerca sul Cangro per il trentesimo anniversario del film “Scusate il ritardo” di Massimo Troisi, e si esibiscono nel chiostro di Santa Sofia a Benevento per il Santa Sofia Music Festival. Il duo ha registrato la colonna sonora del cortometraggio l’Ultimo scherzo del Conte Silver di Angelo Cozzi, scritta dallo stesso Silvano Maria Fusco, che ha avuto un plauso particolare dalla critica al Cinefort Festival, definito nella recensione del Mattino “un capolavoro all’interno di un’opera con vita propria”. Hanno lavorato ad una incisione con musiche originali scritte nel dopoguerra di diversi autori fra cui spiccano i nomi di Selmi primo violoncello dell’accademia di Santa Cecilia di Roma, con quattro brani melodici e un concerto spirituale, Giorgio Rizzi che ha composto l’adagio per l’elevazione da prigioniero deportato in Grecia, Tebaldini, Macchitella, Matilde Capuis autrice di una splendida ninna nanna. Il CD è stato stampato nel 2013 dalla casa discografica Eterfon.

 

Raffaele Bertolini si è diplomato in clarinetto presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino sotto la guida di C. Ciociano. Ha perfezionato i suoi studi con V. Mariozzi, M. Ferrando, A. Pay e con B. Canino per la Musica da Camera. Nel 2008 ha conseguito  il Diploma Accademico di Laurea di II livello in Clarinetto presso il Conservatorio di Musica di Milano “G. Verdi”. Ha tenuto concerti in diverse formazioni cameristiche in Italia (Milano “Sala Verdi”, Torino “Lingotto”, Roma “Parco della Musica”…, Svezia, Germania (Berliner Philharmonie – Kammermusiksaal), Belgio, ex Jugoslavia, Romania, Turchia, Russia, Giappone, Messico, Brasile, Argentina, Spagna, Svizzera, Francia, Portogallo, Stati Uniti (Carnegie Hall), Canada, Inghilterra, Repubblica Ceka, Austria, Kazakistan, Polonia, Ungheria (Accademia Liszt di Buudapest)… Tra le Orchestre che lo hanno visto esibirsi da solista vi sono  l’Orchestra  “I Professori del Teatro San Carlo” di Napoli, l’Orchestra Sinfonica del  Mozarteum  di Salisburgo, l’Orchestra Sinfonica dello Stato del  Messico, l’Orchestra  Sinfonica di Kosice  (Slovacchia), l’Orchestra da Camera “G. Strehler” di Milano, l’Orchestra “Antal Dorati della Bulgaria, l’Orchestra Jeunesse Musicale di Mosca, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Tirana, l’Orchestra di Stato della Moldava, l’Orchestra Sinfonica di Lecco… Ha collaborato con  l’Orchestra “Strehler” di Milano, con l’Orchestra “E. Lunghi” di Pavia, con l’Orchestra UECO  di Milano, con l’Orchestra OPECAM di Milano, con i Pomeriggi Musicali di Milano, con l’Orchestra Sinfonica di Lodi, con la Cantelli di Milano, con l’orchestra Sinfonica Salernitana “G. Verdi” diretta dal M° Oren, attualmente collabora con l’Orchestra Sinfonica “Città di Vigevano”… Ha effettuato registrazioni per la Radio Cultura Brasiliana e la Rede Globo Brasiliana, per  Radio Vaticana, Radio Rai tre e per la Curcio Edizioni Musicali. Ha registrato i trii di Beethoven per clarinetto, violoncello e pianoforte  per la casa discografica Artis.  In occasione del 250° anniversario della nascita di Mozart, ha registrato, in Messico,  il Quintetto K 581 per clarinetto e quartetto d’archi e il Concerto K622 per clarinetto e orchestra; per la SIMC (Società Italiana della Musica Contemporanea) ha registrato un Cd di musica contemporanea. Ha registrato (clarinetto e pianoforte) un cd monografico contenente i tanghi di Piazzola. Ultimamente ha Registrato con l’”Orchestra dei Pomeriggi Musicale” di Milano un brano per clarinetto basso ed orchestra a lui dedicato.  Ha insegnato presso il Conservatorio di Bari; attualmente insegna clarinetto presso il Liceo Musicale “Tenca” di Milano.  Ha tenuto  Master Class in Brasile, Inghilterra, Turchia, Messico e Kazakistan.

 

Più informazioni su