CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

NUOVO PROCURATORE (video, foto) – Arriva Piacente, in prima linea contro il terrorismo

21Nuovo procuratore – Ha un curriculum importante. Tante inchieste condotte in prima persona: dallo scandalo dei dossier illegali realizzati dalla security Pirelli nell’era di Giuliano Tavaroli alla presunta evasione fiscale del cantante Gino Paoli fino agli accertamenti su una ipotesi di bancarotta per Tiziano Renzi, il padre del premier Matteo. Da Brindisi a Milano e poi Genova: la carriera di Nicola Piacente, 54 anni, pugliese di Terlizzi, è davvero notevole. E sarà lui tra pochi mesi – tra fine ottobre ed i primi di novembre – a sedersi al sesto piano del Tribuale di Como nell’ufficio del capo della Procura cittadina. La nomina è stata ratifcata dal Csm in queste ore. Ma Piacente ha lavorato anche all’Aja, presso il tribunale che indagava sui presunti crimini di guerra commessi tra le ceneri dell’ex Yugoslavia e che raggiunse il massimo della visibilità dopo l’arresto dell’ex premier serbo Milosevic.

Ma il nuovo capo della procura di Como è anche considerato – a ragione – uno dei massimi esperti di terrorismo internazionale e di mafie. Manterrà l’incarico di Presidente del comitato permanente sul terrorismo interno al Consiglio d’Europa che ha sede a Strasburgo. Il suo arrivo sul Lario previsto per la fine di ottobre.