CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

STORIA DI FERRAGOSTO – Tenta di baciare una ragazza, inseguito ed arrestato

Inseguito ed arrestato. E’ la storia di un ferragosto movimentato a Como. Con un cittadino straniero – classe 73 – che dopo aver visto una ragazza entrare in un cortile sulla via Napoleona, scende dall’autobus (sul quale si trovava), la insegue e poi cerca di baciarla. Ne consegue un inseguimento e poi l’arresto con ,’accusa di tentata violenza sessuale. E’ accaduto in Napoleona, come detto, ieri nel tardo pomeriggio quando un poliziotto, libero dal servizio, segnala alla Centrale Operativa della Questura un uomo a torso nudo (A.D.H.H del 1973) che stava scappando inseguito da un altro individuo. Gli operatori, raccogliendo le testimonianze degli interessati apprendevano che il fuggitivo, dopo aver visto dall’autobus la giovane donna, che camminava lungo la via Napoleona con i sacchetti della spesa, la raggiungeva nel cortile di casa, e contro la sua volontà, la prendeva alle spalle e tentava di baciarla mentre lei urlava e tentava di divincolarsi. L’intervento dapprima dello zio, poi del poliziotto in borghese ed in seguito della volante permettevano a quest’ultimi di trarlo in arresto per violenza sessuale. Accusa pesantissima che rischia di costare a caro prezzo al focoso straniero finito al Bassone