CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

TRAGEDIA A FERRAGOSTO – Villa Geno, ragazzo si tuffa nel lago ed annega

Non solo turisti e bancarelle. Non solo gite e passeggiate. Anche una tragedia a ferragosto sul lago di Como con un ragazzo di origine africana (del Benin) di 14 anni, residente a Seveso (Monza Brianza), Agossou Mididji, che è annegato davanti allo specchio d’acqua della Comonuoto a Villa Geno. La disgrazia pochi minuti prima delle 18 quando il giovane, arrivato in compagnia di alcuni amici, si è gettato in acqua e non è più riemerso. Subito in difficoltà. E’ stato un immigrato del Pakistan, che era in zona, a capire che qualcosa non andava ed ha tentato di recuperarlo. Non ce l’ha fatta. Poi sono arrivati i sommozzatori dei Vigili del Fuoco e il loro elicottero da Varese: il corpo del 14enne ritrovato poco dopo, ma purtroppo per lui non c’era più niente da fare. Annegato subito dopo il tuffo nel lago. Non escluso anche un malore improvviso vista la temperatura odierna, certo poco estiva. Il Pm di Turno in Procura a Como, informato dell’accaduto dalla Polizia (presente a Villa Geno con i pompieri), dovrebbe disporre l’autopsia sul suo corpo come atto dovuto. Sotto choc amici e genitori.