CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LA DELUSIONE – Erba non ci sta:”Vogliamo avere Dionne a cantare da noi”

Il giorno dopo, si sa, è sempre quello più amaro. Qurllo delle domande, dei dubbi, delle perplessità. Erba reagisce compatta e con la consapevolezza che la delusione per il secondo concerto big annullato – quello di domenica sera al parco Majnoni con Dionne Warwick (vedi precedente lancio) dopo gli Ub 40 – non deve scalfire il grande lavoro fatto dalla giunta in questi mesi. E se l’assessore Angelo Cairoli, ma pure il collega Franco Brusadelli, non nascondono il rammarico per l’occasione persa, chi ci crede ancora (non per agosto, ovvio, ma per la possibile data in autunno come promesso dallo staff della cantante Usa) è proprio Marcella Tili, il sindaco. Che dice apertamente di sperare di poter avere ad Erba la star:”Non ci crediamo, anzi vogliamo averla tra di noi – spiega il primo cittadino erbese – perchè abbiamo fatto tanto per portarla qui ed avere questo annullamento, per ragioni che con noi non c’entrano nulla, ci lascia l’amaro in bocca.Hanno promesso una nuova data: ebbene, insisteremo a tutto spiano per averla. E sia chiaro una coda: l’annullamento non è certo imputabile in alcun modo al Promoter di Erba, nè tantomeno al nostro Comune. E’ stata una scelta indipendente presa da altri”.

erba