CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ferragosto con delitto. A Zelbio Cult Elda Lanza la “Camilleri in gonnella”

Più informazioni su

Non si ferma nemmeno per Ferragosto la “rassegna di incontri d’autore sull’altro ramo del lago di Como” ovvero Zelbio Cult. Anzi, a metà del mese delle vacanze arriva il classico delitto estivo. Lidia Morandi viene ritrovata uccisa con sette coltellate nel suo appartamento. Proprio la sera prima aveva telefonato all’avvocato Max Gilardi dicendogli che aveva urgenza di incontralo. Troppo tardi, a Gilardi non resta che indagare sulla vita di questa cliente sconosciuta.

zelbio cult lanza1

Questa la trama dell’ultimo libro di Elda Lanza, il quarto della saga dedicata a Max Gilardi, che l’autrice presenterà a Zelbio il 15 agosto alle 21 nella serata, ad ingresso gratuito, animata da Armando Besio, giornalista di Repubblica. La signora Lanza, classe 1924, milanese, giornalista e autrice, e stata la prima presentatrice della televisione italiana. In seguito ha condotto svariati programmi sperimentali per la televisione. Nel 2012 ha scritto il suo primo romanzo giallo “Niente lacrime per la signorina Olga” che in sole tre settimane ha esaurito la prima edizione, conquistandosi l’apprezzamento di Umberto Eco. Il romanzo lancia il personaggio dell’avvocato Max Gilardi che da Milano fa ritorno alla sua Napoli e qui si trova invischiato in casi di cronaca nera.

Di Elda Lanza lo scrittore Marco Vichi scrive “l’ho paragonata a Camilleri per l’umanità che racconta al di là del giallo, nonché per la veneranda età e per la simpatia che mi ha suscitato”. Protagonista a Ferragosto di Zelbio Cult, Elda Lanza parlerà dei suoi libri gialli che narrano  di vicende in cui episodi tratti dalla cronaca si intrecciano con la fantasia, scritti con il gusto e la scrittura avvolgente di una signora della cultura italiana.

Più informazioni su