CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

FOLLE CORSA – Schianto in via per Alzate: gli amici si stavano sfidando!

Folle corsa sulla strada. Una sfida fra tre auto di amici sulla strada provinciale, con il coinvolgimento di altre due vetture del tutto estranee alla vicenda. Con gravi rischi e con un bilancio di sette feriti tra cui una bambina di 2 anni. E’ l’ipotesi formulata oggi dai carabinieri della compagnia di Cantù per spiegare il tremendo incidente avvenuto mercoledì sera in via per Alzate a Cantù con quattro auto coinvolte. A seguito degli accertamenti, ANCORA IN CORSO, da parte dei militari, infatti, è stato PER ORA appurato che l’incidente è iniziato quando una quinta autovettura, ovvero una BMW Z4, con a bordo due persone amiche dei conducenti dell’aUDI TT e della Peugeto 206, ha iniziato una folle corsa per superare le macchine che la precedevano lungo la Provinciale. L’autista della BMW, infatti, forse per gioco, forse per sfida, ha stimolato una gara tra le macchine con i suoi amici. Immediata la reazione del Peugeot e dell’Audi, che sono uscite dalla colonna, andando contro mano contemporaneamente e senza vedersi tra loro. Lo scontro tra la TT e la 206 è stato inevitabile e terribile. LA 206 è finita subito in una scarpata da 7 metri, mentre la TT ha colpito le altre due macchine guidate da persone assolutamente incolpevoli ed estranee alla corsa.

Al momento attuale già tre persone sono state denunciate ai sensi dell’art. 9 del codice della strada. (divieto di gareggiare con veicoli a motore). Questo non significa che le tre macchine stavano svolgendo una corsa clandestina e preorganizzata, ma solo che si sono messi improvvisamente a correre tra loro, sfidandosi e creando pericolo per gli altri conducenti. Al vaglio degli inquirenti vi sono i test tossicologici ed alcolemici, al momento ancora in corso per i protagonisti dell’accaduto. Gli accusati sono tre italiani residenti nella zona, di età compresa tra i 25 ed i 35 anni.