CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

DOCUMENTI FALSI – Va in Questura per chiedere aiuto e finisce in carcere

Si è presentato in Questura  a Como dicendo di essere un minorenne e che aveva bisogno di assistenza. Ma alla fine si è trovato al carcere del Bassone con l’accusa di avere falsificato i documenti: protagonista un giovane pakistano. A quel punto sono intervenuti gli agenti della Divisione anticrimine che, dopo aver portato il giovane in ufficio, hanno effettuato i controlli necessari. Ma hanno scoperto che il documento presentato era stato falsificato. E non solo: dall’esame auxologico è risultato che era maggiorenne. A quel punto è stato arrestato per documenti falsi.