CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

RITORNA IL CALDO – In cerca di refrigerio e in Alto lago vele protagoniste (LE FOTO)

Ritorna il caldo nel comasco. Quello abbastanza difficile da sopportare. Con aggiunta di un elevato tasso di umidità. Oggi giornata molto calda, ma secondo gli esperti domani e venerdì potrebbero essere ancora peggiori. Punte massime del termometro tra i 34 ed i 36 gradi. Come due settimane fa quando in tanti boccheggiavano. Ed  anche oggi, tra lago, lidi e piscine, in tanti hanno cercato refrigerio in acqua.

Il pienone di stranieri – migliaia di olandesi e francesi come pure i tedeschi – si registra in centro ed alto lago. Campeggi, alberghi ed ostelli al tutto esaurito da giorni e anche per le prossime settimane. E in zona, già da giorni, anche lo spettacolo – sempre molto suggestivo – delle vele sul lago: kite-surf, surf, barche, tutto un susseguirsi di vele multicolori. Ecco tre scatti fatti nel pomeriggio tra Pianello e Musso, patria in questo periodo degli stranieri…

E DAL LAGO BASSO UN AIUTO PER IL PO…

Più acqua dai laghi subalpini, in particolare quello di Garda e di Como, per aumentare la portata del Po contro gli effetti della siccità e evitare la risalita dell’acqua di mare lungo il corso del fiume. Questo quanto deciso dal Comitato dell’Autorità di bacino del fiume Po, presieduto dal ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, che ha approvato all’unanimità una delibera contro la crisi idrica della zona padana. Le deroghe hanno una durata di 10 giorni. Il provvedimento arriva in un periodo di secca anche per il Lario, oggi a quota -18 centimetri. E il rischio è di una nuova discesa anche se sempre a livelli controllati.