CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

AD OLGIATE – Chiude in auto tre minori al caldo: 33enne denunciato

Più informazioni su

Ha lasciato, chiusi a chiave, tre minorenni tra cui il figlio di 10 anni, chiusi in auto, al caldo. E’ successo ieri pomeriggio ad Olgiate quando i carabinieri, richiamati da alcuni passanti, hanno denunciato un 33enne nato in provincia di Reggio Calabria e residente in Germania, iscritto all’anagrafe dei cittadini italiani residenti all’estero, poiché ritenuto responsabile di abbandono di minori.

E’ accaduto prima delle 18, con un discreto caldo anche se non quello dei giorni scorsi: l’uomo, da quanto accertato, dopo aver parcheggiato la propria autovettura “bmw 118d” cabriolet in via Vittorio Emanuele, si è allontanato chiudendo le serrature ed i finestrini del veicolo, lasciando all’interno dell’abitacolo il proprio figlio, di anni 10 e due nipotine rispettivamente di anni 12 e di anni 10. I tre hanno iniziato ad accusare un malore, ed hanno chiesto aiuto ad alcuni passanti, scrivendo un messaggio di aiuto su un foglio di carta mostrato attraverso il vetro dell’auto.

I carabinieri, appena in posto, hanno notato il forte stato d’ansia cui versavano i bambini, che parevano altresì disidratati: e così, utilizzando un paio di forbici fornite dal personale del 118 nel frattempo intervenuto, non esitavano a tagliare la cappotta in tela della vettura consentendo a loro di uscire dall’auto e scongiurando gravi conseguenze per la loro salute.I piccoli sono stati poi accompagnati dal 118 al Sant’Anna nper essere visitati: nulla di grave per loro per fortuna. Il 33enne, arrivato dopo quasi un’ora, è stato poi portato in caserma e denunciato per abbandono di minori: l’uomo ha riferito ai militari di essersi recato presso un’agenzia money transfer poco distante per svolgere una commissione privata, ma di aver sempre controllato lo stato dei ragazzi ogni 5 minuti.

Più informazioni su