CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Siccità prolungata, i sindaci corrono ai ripari con le ordinanze (ECCO COME)

Ordinanze contro chi spreca l’acqua. Ordinanze per ricordare che non si devono innaffiare orti o giardini nelle ore diurne e che non si deve sprecare acqua per lavare l’auto a casa. La prolungata siccità nel comasco porta molti sindaci – quello di Erba Marcella Tili proprio in queste ore, altri la seguiranno – ad emettere direttive anti-sprechi. Anche se, come dice lo stesso sindaco Tili, la situazione al momento non è ancora di emergenza, ma il rischio è che se si continua così si può arrivare anche alla limitazione o alla scarsità. Dunque, meglio prevenire anche se campi ed orti del comasco sono in condizioni critiche. A risentirne non tanto i prodotti di casa, ma piuttosto quelli che vengono prodotti su larga scala: acqua poca anche per irrigare le coltivazioni da settimane.

E la grande siccità e l’assenza di precipitazioni sta facendo scendere anche il livello del lago di Como. Ancora nulla di preoccupante, ma in questi giorni da tutte le parti il suo livello sta scendendo notevolmente

gente che fa bagno nel lago