CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

LongLake Festival Lugano chiude il mese con Fedez e tanto altro

Più informazioni su

Chiuso anche il Busker  Festival a Lugano la quinta edizione del LongLake Festival internazionale sta giungendo al termine. L’ultima settima sarà caratterizzata dal City Beats Festival che chiuderà il ricco mese di eventi.
La seconda edizione di City Beats, organizzata da Enjoy e Dicastero Turismo ed Eventi della Città di Lugano, quest’anno si svolgerà nell’arco di tre serate, dal 23 al 25 luglio.

long lake fedez11

Gli ingredienti per un successo assicurato ci sono tutti: tre serate con fortissime e molteplici identità musicali, headliners di livello internazionale e una cornice di grande fascino. Nell’incantevole scenario di Piazza della Riforma e Piazza Manzoni, si susseguiranno concerti pop-rock, esibizioni hip hop e dj-set di musica elettronica alternati e in contemporanea su due stage. Ad aprire le danze, giovedì 23 luglio, il celebre rapper giudice star di X Factor, Fedez, che con le sue pungenti rime è diventato punto di riferimento per tantissimi giovani, ma non solo.

Negita

Negita

dj Antoine

dj Antoine

Venerdì 24 luglio sarà invece il turno della band pop rock italiana dei Negrita, freschi della pubblicazione del loro nuovo album “9”.
A supportarli come gruppo d’apertura i celebri Africa Unite con i loro ritmi travolgenti. Sabato 25 sarà invece la volta del celebre deejay svizzero Dj Antoine, amatissimo in tutto il mondo e autentica icona anche in Ticino.

 

 

long lake city beatsTUTTE LE INFO DEL CITY BEATS:
Apertura villaggio ore 19:00
Inizio spettacoli ore 19:30
Termine ore 01:00 (Sabato chiusura alle ore 02:00)
Programma delle tre serate su: www.city-beats.ch

 

Tra i tanti filoni del LongLake anche la famiglia è oggetto di particolari attenzioni, infattì il Family Fastival ha richiamato in queste settimane moltissimi spettatori di ogni età. long lake Dancefloor Grande successo per il  Dancefloor che continua anche questa settimana  tutti i giorni alle 20,30,  una splendida ora e occasione per far avvicinare i bimbi al magnifico mondo della musica e della danza. Perché la danza è libera espressione

Ora anche il Family Festival è arrivato agli ultimi appuntamenti in programma. negli spazi dell’Ex Macello di Lugano. Per le proposte dedicate alla narrazione da segnare in agenda: il 21 luglio l’appuntamento con il cantastorie della Jemaa El-Fna che racconterà ai piccoli spettatori storie arrivate fino a lui di bocca in bocca.  Parole che, rimbalzate da una sponda all’altra del Mediterraneo, hanno amalgamato la tradizione orientale con quella occidentale, tanto che i personaggi e i temi dell’una si sono riversati facilmente nell’altra. Tra gli spettacoli proposti ricordiamo venerdì 24 luglio “Un piccolo principe”, un allestimento in forma di percorso sensoriale della storia raccontata da Antoine De Saint-Exupéry,  long lake Va dove ti porta il piede

mentre sabato 25 luglio, chiuderà la programmazione del Family Festival, lo spettacolo di Laura Kibel “Va dove ti porta il piede”.
Per la rassegna dedicata ai film d’animazione è in programma la proiezione di “Tutti insieme appassionatamente” (22.07). Ricordiamo anche i laboratori proposti da Victoria Diaz Saravia, che fino  a venerdì 24 luglio accompagneranno i bambini alla scoperta della vita e delle opere di alcuni designer del ‘900: Charles e Ray Eames, Aoi Huber Kono, Bruno Munari,
Alexander Girard e Isamu Noguchi.
Giunge ormai al termine anche la programmazione di Wor(l)ds Festival. Per i consueti incontri delle 18:30 al Park’n’Read ricordiamo mercoledì 22 luglio l’incontro con il compositore Giovanni Venosta che, intervistato da Claudio Ricordi, parlerà del suo rapporto artistico con il regista ticinese-milanese Silvio Soldini, spiegando come si costruisce una colonna sonora. Al termine
dell’incontro ci si sposterà al Teatro Foce (20:30) per assistere al concerto in trio con Alessandro Cerino ai fiati e Alberto Turra alla chitarra e alle percussioni, con stralci dalle colonne sonore di “Pane e tulipani”, “Brucio nel vento”, “Anima divisa in due” e “Le acrobate”. Ricordiamo che
entrambi gli appuntamenti si inseriscono all’interno del cartellone di Note al Tramonto 2015.
Chiuderanno il ciclo di incontri al parco, sabato 25 luglio, Yari Bernasconi e Andrea Fazioli. Un’occasione per ascoltare il dialogo e le letture di due
voci diverse, che a modo loro – tra prosa e poesia – cercano di raccontare la realtà.

long lake Roberto_Brivio
In Piazza Manzoni, mercoledì 22 luglio, è in programma una serata di cabaret con Roberto Brivio che, accompagnato alla chitarra da Paolo
Pellicini e alla fisarmonica dal maestro Armellini, inscena un disincantato e simpatico racconto teatral cabarettistico della sua cinquantennale carriera di successi tra teatro, letteratura, dialetto e canzoni milanesi. Venerdì 24 e sabato 25 luglio, alle 20:30 al Teatro Foce andrà in scena lo spettacolo “L’annuncio a Maria”, testo di Paul Claudel adattato da Fabrizio Sinisi per la regia di Paolo Bignamini.

GRANDE SUCCESSO PER I BUSKER

La 7a edizione del Buskers Festival a Lugano si è chiusa con uno straordinario successo di pubblico. Nell’arco delle 5 giornate del Festival, oltre 50 mila persone hanno assistito alle performance degli oltre 50 artisti presenti. Un bilancio sopra le aspettative, considerando che, se l’evento si fosse concentrato unicamente in Piazza Riforma, questa sarebbe riuscita ad ospitare solo un quarto del pubblico presente nelle 16 differenti
postazioni/palchi presenti in città.
Spettacoli teatrali, cabaret, concerti musicali e performance artistiche hanno permesso ad ogni spettatore di entrare in contatto con la vera energia dell’arte, vivendo momenti speciali in una cornice decisamente magica. Complice il caldo e il bel tempo, il pubblico si è riversato in massa durante tutti i giorni del Festival, creando un’atmosfera unica che raramente si respira a Lugano durante l’anno.
Un’edizione che rimarrà a lungo nella memoria

Più informazioni su