CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

DOMANI AD ORSENIGO – Como al raduno con Fietta, ma ancora nessun arrivo

Accordo fatto. Contratto biennale, il più difficile dei rinnovi. Ma il si, alla fine, è arrivato. Como al raduno anche con Giovanni Fietta, centrocampista di valore e di qualità. Il Ds Dolci è riuscito a spuntare l’accordo con il giocatore anche se in extremis. E va bene. Ora si deve cercare di rafforzare la squadra che ha ottenuto la B e che domattina sarà ad Orsenigo (dalle 10,30) per il raduno pre-ritiro. Abbastanza chiaro che il Como della B sarà costruito durante questi giorni di permanenza a Chiavenna, ma finora ancora nessun arrivo. In queste ore potrebbe arrivare qualcuno ed i nomi sono sempre i soliti circolati da giorni: dal portiere Scuffet (Udinese) al centrocampista Nocci (Perugia), dal centrocampista Minotti (Atalanta) agli esperti De Feudis e Musacci. Potrebbe essere la sorpresa del raduno anche perchè i tifosi, da sempre, hanno anche “fame” di qualche novità nel giorno della ripartenza… E stavolta qui, di volti nuovi, al momento neppure uno.

CASTIGLIA DIFFICILE, MUSACCI PROBABILE

Ivan Castiglia e il Como: difficile rivedere il forte centrocampista, uno degli artefici della promozione in serie B, in maglia azzurra. perchè per lui ci sono tante richieste da Lega pro, ma anche dalla B come Avellino e Vicenza, ma potrebbe restare anche alla Salernitana, società proprietaria del suo cartellino. Più probabile un arrivo al Como: il centrocampista Gianluca Musacci, classe 1987, è svincolato dal Parma dopo il fallimento del club. Interessa tanto al Ds Dolci. Nell’ultima stagione ha giocato con Frosinone e Pro Vercelli.