CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Canturina dopo il danno: l’ora delle proteste e delle domande (VIDEO, FOTO)

Più informazioni su

La Canturina dopo il danno di ieri. La chiusura della strada per ore dopo che un trasporto eccezionale – regolarmente autorizzato a percorrere quella strada – ha perso in curva (quella che porta in località Trecallo ad Albate) il suo pesantissimo ed ingombrantissimo carico: travi di cemento armato di quasi 40 metri di lunghezza, dirette ad una azienda di Cantù. Oggi, dopo che la strada è stata riaperta, è il momento delle proteste, delle polemiche ed anche – inevitabili – delle domande.

Le proteste sono quelle dei residenti rimasti in balia dei disagi per ore. Ma anche dei proprietari delle due vetture che sono state distrutte (schiacciate e di fatto inutilizzabili, da rottamare) dal carico perso in curva. Ma era giusto che le due vetture si trovassero lì in quel posto, in piena curva sia pure in zona che non dava fastidio alla circolazione ? Per loro, comunque, accertamenti della polizia locale sulla regolare presenza in quel posto.

le due auto schiacciate oltrecolle

E il tir, regolarmente autorizzato e primo componente del convoglio eccezionale diretto a Cantù: come si sono potute spostare le travi enormi e pesantissime ? Erano state sistemate male ? E ancora: manovra errata del conducente oppure quella curva, con quella pendenza, non era adeguata a quel carico e quella stazza di camion ? Dubbi, domande, perplessità. Il mezzo che ha perso le travi era regolarmente scortato, come prevede la legge. Accertamenti da parte di polstrada e polizia locale per cercare di fare piana chiarezza sull’accaduto e sulle responsabilità.

canturina riaperta

Più informazioni su